Finmeccanica cambia nome e logo: dal 1° gennaio 2017 si chiamerà Leonardo - CorCom

LA DELIBERA

Finmeccanica cambia nome e logo: dal 1° gennaio 2017 si chiamerà Leonardo

Via libera dell’assemblea degli azionisti alla nuova denominazione del Gruppo. Fino al prossimo anno potrà essere chiamato in entrambi i modi o con una locuzione congiunta. L’Ad Moretti: “Poca fantasia? Sì ma Leonardo nel mondo piace e ci serviva qualcosa che venisse ricordato subito”

28 Apr 2016

Andrea Frollà

Finmeccanica cambia nome: dal 1° gennaio del 2017 si chiamerà Leonardo Spa (nella foto il nuovo logo). La delibera della novità è arrivata dall’assemblea degli azionisti, con la nuova denominazione sociale che viene anteposta a quella attuale fino al 31 dicembre 2016 (con possibilità in forma abbreviata di utilizzarle entrambe singolarmente sino al 31 dicembre prossimo). Il periodo di transizione assicurerà alla società un arco temporale sufficiente a garantire la necessaria continuità nei rapporti con i Paesi esteri.

Per Finmeccanica, ha spiegato il presidente del Gruppo Giovanni De Gennaro, “il 2015 è stato un anno di svolta con la creazione di una one company, operativa dal primo gennaio 2016” e si è avvertita l’esigenza “di un nuovo nome che la rappresenti”.

Alcuni azionisti hanno criticato la scelta del cambio nome e a loro ha risposto l’amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti: “Abbiamo avuto poca fantasia? Credo proprio di sì ma Leonardo in giro per il mondo piace. Abbiamo peccato d’arroganza? Probabilmente. Ma abbiamo avuto peccati dai quali dobbiamo essere ancora assolti. Abbiamo dovuto scegliere un nome che venisse ricordato subito e che non lasciasse vuoti“. L’Ad ha aggiunto che “Leonardo non è un personaggio antico ma modernissimo ed è il primo ad aver mostrato una sensibilità per la sostenibilità ambientale“.

webinar -16 dicembre
5G e connettività a banda ultralarga: la priorità, anche dopo l'emergenza
Networking
Telco

Presentando poi i risultati economici dello scorso esercizio, Moretti ha sottolineato che nel 2015 Finmeccanica ha raggiunto gli obiettivi strategici, industriali e finanziari prefissati con “tutti i settori chiave che hanno contribuito alla crescita di redditività“. Il manager ha inoltre posto l’accento “sulla maggiore selettività nelle acquisizioni di ordini, con minori rischi e una migliore qualità portafoglio ordini“.

Inoltre, ha proseguito, con la nuova governance della one company “è stato superato quel sistema feudale che era presente in Finmeccanica“. Ora, ha commentato, “abbiamo una struttura di governance più forte e flessibile anche per utilizzare e indirizzare in maniera più flessibile le nostre risorse“.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
finmeccanica
L
leonardo
M
moretti
N
nome