Friuli Venezia Giulia da record: via a Lef, il digital innovation hub più grande al mondo - CorCom

DIGITAL TRANSFORMATION

Friuli Venezia Giulia da record: via a Lef, il digital innovation hub più grande al mondo

Taglio del nastro per il nuovo polo di San Vito al Tagliamento. In campo Confindustria Alto Adriatico, McKinsey e key partner del territorio. Investimento da oltre 11 milioni di euro, di cui 4 finanziati dalla Regione e dal Consorzio Ponterosso. Si punta a formare ogni anno oltre 500 organizzazioni e 6 mila partecipanti, che potranno arrivare fino a 10 mila con la modalità da remoto

19 Lug 2021

Mi Fio

Formare ogni anno oltre 500 organizzazioni e 6 mila partecipanti, che potranno arrivare fino a 10 mila con la modalità da remoto: questo l’obiettivo di Lef, il digital innovation hub più grande al mondo tenuto a battesimo a San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone, da Confindustria Alto Adriatico (già Unindustria Pordenone), McKinsey & Company e altri key partner del territorio, tra cui il Consorzio Ponterosso di San Vito al Tagliamento dov’è insediato il building e la Camera di Commercio di Pordenone-Udine.

Il progetto fa leva su un investimento di oltre 11 milioni di euro, di cui 4 milioni finanziati dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Consorzio Ponterosso – la zona industriale di San Vito al Tagliamento in cui la fabbrica modello è insediata – e più di 7 milioni da partner e tech provider. Grazie allo stanziamento Lef ha triplicato le proprie dimensioni (3 mila mq complessivi), la dotazione tecnologica e ampliato l’offerta formativa coprendo tutti i processi aziendali in ottica end to end. In campo tecnologie innovative come la “torre di controllo digitale” – per seguire gli stati di avanzamento e individuare in modo automatico gli scostamenti tra il modello Bim e gli scan del costruito – che ha consentito di ridurre i tempi di realizzazione del 39%.

In occasione della presentazione dell’ampliamento della Lean Experience Factory Oracle annuncia il suo ingresso nell’iniziativa. La  suite Oracle Fusion Erp Cloud è resa disponibile nella lean factory automatizzata e di nuova generazione, grazie all’integrazione del partner di Oracle Alfa Sistemi.

“Nonostante l’incertezza a livello globale provocata dalla pandemia, da tempo le aziende stanno rivedendo e aggiornando le proprie strategie di crescita con una rinnovata consapevolezza del ruolo che i nuovi modelli operativi rivestono – si legge nella nota che annuncia il taglio del nastro -. La conquista di un vantaggio competitivo tramite la trasformazione digitale riguarda tanto le persone quanto la tecnologia e richiede cambiamenti a tutti i livelli dell’organizzazione. Gli obiettivi sono molteplici: costruire una maggiore solidità, innovarsi più rapidamente, soddisfare in modo più puntuale le esigenze dei clienti e, non da ultimo, formare e coinvolgere maggiormente la forza lavoro”.

Inserito nel network internazionale dei Digital Capability Center di McKinsey, Lef è un modello evolutosi costantemente a cui aziende nazionali e internazionali (ogni anno vengono formate circa 200 organizzazioni) si ispirano per migliorare in maniera sostanziale la propria performance attraverso la formazione “sul campo”. Le aziende potranno esplorare, testare e mettere in pratica le ultime tecnologie digitali integrate con nuovi modelli di lavoro centrati sulle persone, qualunque ruolo queste ricoprano all’interno delle organizzazioni. La collaborazione con Smact Competence Center 4.0 consentirà inoltre di sviluppare i rapporti con la ricerca e l’ecosistema dell’innovazione, arrivando a dimostrare progettualità avanzate come il gemello digitale (digital twin) manifatturiero.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2