Fwa, si rafforza l'alleanza tra Eolo e Tim: focus sulle aree bianche - CorCom

STRATEGIE

Fwa, si rafforza l’alleanza tra Eolo e Tim: focus sulle aree bianche

Siglato un Memorandum of Understanding: l’operatore guidato da Luca Spada potrà fornire servizi di accesso fixed wireless access in modalità wholesale alla clientela di Tim

13 Lug 2021

Si rafforza la collaborazione tra Eolo e Tim per la diffusione della banda ultralarga. Le due società hanno sottoscritto un Memorandum of understanding (MoU) per l’avvio di un progetto di partnership strategica nelle “Aree bianche” del Paese in cui Eolo potrà fornire servizi di accesso ad Internet in modalità wholesale a Tim. L’intesa fa leva sulla copertura ultrabroadband di Eolo che già oggi raggiunge oltre 6.500 comuni italiani ed il 79% delle unità immobiliari presente nelle aree rurali o a bassa densità abitativa.

L’accordo prevede, inoltre, l’avvio di una sperimentazione entro il mese di ottobre volta ad effettuare le opportune analisi e verifiche sul campo e definire le procedure tecniche e operative per l’erogazione dei servizi wholesale di Eolo sulla rete Tim.

“Siamo molto soddisfatti per la firma di questo accordo che rafforza e consolida il rapporto con un partner importante come Eolo – dice l’Ad di Tim, Luigi Gubitosi – L’intesa, oltre a confermare il nostro impegno a voler essere il motore del processo di digitalizzazione del Paese, ci consentirà anche di avviare nei prossimi mesi la sperimentazione, su base consortile, di nuove modalità di accesso ai servizi Fwa, migliorando le nostre capacità di contribuire agli obiettivi del Piano ‘Italia a 1 Giga’ previsti dalla strategia di Governo per lo sviluppo della Banda Ultralarga.  Siamo certi che grazie a partnership di questa portata favoriremo ulteriormente la diffusione della connettività tra cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione, sostenendo al tempo stesso lo sviluppo delle competenze digitali necessarie alla crescita del Paese”.

Per Luca Spada, Presidente e fondatore di Eolo “la partnership con TIM rappresenta un tassello importante all’interno del piano evolutivo di Eolo dove il mercato wholesale assumerà un ruolo sempre più centrale e strategico per l’offerta di servizi ultrabroadband nelle aree rurali e sub urbane del Paese”.

“È infatti innegabile . evidenzia Spada – che l’Fwa abbia avuto negli anni un ruolo chiave nel colmare il divario digitale e, in ottica prospettica, rappresenti l’unica valida alternativa per offrire servizi ad altissima capacità in tutte quelle aree dove non è tecnicamente o economicamente sostenibile la realizzazione di una rete wired in fibra. È per questi motivi che abbiamo deciso di ampliare la nostra offerta wholesale anche alla clientela consumer (B2C), facendo leva sulla diffusione capillare della nostra rete e sullo sviluppo di innovazione di prodotto e di processo su tutta la filiera produttiva”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

L
luca spada
L
luigi gubitosi

Aziende

E
Eolo
T
tim

Approfondimenti

F
fwa