Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LE PREVISIONI

Gartner, spesa IT fuori dalla crisi

Tutti i segmenti del mercato tornano quest’anno in terreno positivo (+3,2% nel 2014), ma l’incremento è particolarmente significativo nel software enterprise. Timida crescita anche per i servizi telecom nonostante le perdite sulla voce fissa

02 Apr 2014

Patrizia Licata

La graduale ripresa dell’economia globale fa bene anche al mercato dell’It, dove la spesa globale dovrebbe raggiungere quest’anno un totale di 3.800 miliardi di dollari, con un incremento del 3,2% rispetto al 2013, secondo il Gartner Worldwide It Spending Forecast.

“In tutto il mondo le aziende stanno uscendo dalla crisi e tornano a spendere in It per sostenere la loro crescita”, afferma Richard Gordon, managing vice president di Gartner. “I consumatori compreranno molti nuovi device nel 2014 anche se c’è una maggiore tendenza a sostituire i device vecchi con quelli nuovi di fascia low-cost e basic rispetto a quanto registrato negli anni scorsi”.

Secondo le previsioni di Gartner, il mercato dei device (che comprende Pc, ultramobile, telefoni cellulari e tablet) tornerà alla crescita nel 2014, con una spesa a livello mondiale di 689 miliardi di dollari e un incremento del 4,4% rispetto al 2013. Tuttavia rallenta la domanda di telefonini di fascia alta, quelli più costosi, perché i compratori, anche sui mercati maturi, preferiscono i modelli di fascia media, mentre sui mercati emergenti sono favoriti i cellulari Android di fascia bassa.

Continua inoltre la contrazione del numero di utenti di Pc tradizionali. In generale, i consumatori scelgono di comprare computer ultramobile premium per sostituire i notebook e acquistano i tablet come device aggiuntivo. L’elemento fondamentale di differenziazione dei prodotti sul mercato sarà sempre più il prezzo.

La spesa in sistemi per data center raggiungerà 143 miliardi di dollari nel 2014, con una crescita del 2,3% rispetto al 2013. Quanto ai trend per le attrezzature di rete enterprise, cloud e mobilità sono i maggiori motori della domanda. L’adozione della virtualizzazione e del cloud sta generando un’importante trazione sul mercato dei switch Ethernet per data center e la proliferazione di endpoint mobili continua a spingere la domanda di attrezzature dei rete per le wireless Lan.

Il segmento a più alta crescita è rappresentato dal mercato del software enterprise, dove la spesa raggiungerà nel 2014 un totale di 320 miliardi di dollari, +6,9% rispetto al 2013. “Il Nesso di Forze (la convergenza di social, mobile, cloud e information) continua ad alimentare la crescita su tutti i principali mercati del software, come il customer relationship management, i sistemi di database management, gli strumenti di data integration e quelli di data quality”, spiega Gordon di Gartner.

La spesa in servizi It crescerà quest’anno del 4,6% per arrivare a 964 miliardi di dollari. I compratori spostano il loro interesse dalla consulenza (pianificazione) all’implementazione, nota Gartner.

Infine, la spesa in servizi telecom torna positiva quest’anno: Gartner prevede una crescita dell’1,3% a 1.655 miliardi di dollari, nonostante i servizi voce fissi continuino a perdere terreno e vengano sostituiti a tassi rapidi: sono sempre più numerose le famiglie wireless-only su mercati di rilievo come il Giappone ed è veloce anche la migrazione delle linee enterprise sul Voip.