Gianmatteo Manghi è il nuovo amministratore delegato di Cisco Italia - CorCom

LA NOMINA

Gianmatteo Manghi è il nuovo amministratore delegato di Cisco Italia

Già direttore commerciale della società, il manager succede ad Agostino Santoni – ora vice presidente per il Sud Europa – alla guida della filiale tricolore del colosso tecnologico. Focus sulla transizione ecologica e digitale

08 Apr 2021

Domenico Aliperto

Cambio al vertice per Cisco Italia: il nuovo amministratore delegato è Gianmatteo Manghi. Manghi succede ad Agostino Santoni, cui è stato recentemente assegnato il ruolo di vice presidente per il Sud Europa. È la stessa azienda a comunicarlo con una nota.

La carriera di Manghi

Gianmatteo Manghi ha 56 anni, è laureato in Economia e Commercio all’Università La Sapienza e vive a Roma con la moglie e i due figli. È entrato in Cisco nel 2000, dopo precedenti esperienze in Ericsson e Digital Equipment. Da allora ha ricoperto vari ruoli di management in ambito vendite. Prima nel segmento Service Provider poi, dal 2009, come South Collaboration Sales Director. Negli ultimi sette anni è stato il direttore commerciale di Cisco Italia. “Sono onorato di questo incarico, che arriva in un momento di grandi cambiamenti e grandi opportunità per il Paese, le sue imprese, i cittadini – e per Cisco stessa, che in questi anni si è trasformata, collaborando con clienti e partner per affrontare tante nuove sfide”, commenta Manghi. “Oggi abbiamo l’occasione di realizzare un futuro più inclusivo, in un quadro europeo di rilancio orientato alla transizione ecologica e digitale. Possiamo veramente utilizzare le tecnologie per costruire insieme un’Italia “in verde e in blu”, valorizzando i due pilastri che permettono di crescere unendo modernità e sostenibilità”.

WHITEPAPER
Continuità Operativa: quali sono gli elementi chiave di un business continuity plan?
Digital Transformation
IoT

Agostino Santoni, cui il manager nel suo nuovo ruolo riporterà, aggiunge: “Gianmatteo ha raggiunto risultati importanti, sviluppando grandi progetti innovativi per il nostro mercato e accompagnando con successo i nostri clienti nella loro trasformazione digitale, costruendo relazioni forti con loro e con i nostri partner”, commenta. “Sono certo che con le sue capacità e la sua passione saprà dare ulteriore impulso al nostro impegno per fare in modo che la tecnologia esprima pienamente il suo potenziale di impatto positivo per la società, l’economia e la sostenibilità”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA