Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

BREVETTI

Google a caccia di brevetti, ecco il portale per vendere le idee

Chi ha inventato e brevettato qualcosa potrà illustrarlo sul sito e fissare il prezzo. Big G selezionerà i brevetti per poi acquistare i più interessanti

29 Apr 2015

Google va a caccia di brevetti. L’azienda californiana ha aperto un portale sperimentale che consentirà agli inventori di poterli mettere in vendita. Il processo si svolgerà dall’8 al 22 maggio: chi ha inventato e brevettato qualcosa potrà illustrarlo sul sito e fissare il prezzo. Big G esaminerà tutti i brevetti ed entro un mese comprerà quelli che le interessano.

Il sito sperimentale è previsto all’interno del programma Patent Purchase Promotion: l’intenzione è quella di tenere lontani i ‘trolls’ – cioè quelle entità non produttive che sfruttano i brevetti per ottenere licenze e royalty – e gestire direttamente le compravendite delle invenzioni che, come si sa, consentono di implementare tecnologie nuove. Inoltre evita alle aziende di imbarcarsi in battaglie legali lunghe e costose. Dopo il 22 maggio la casa di Mountain View passerà in rassegna tutti brevetti e prenderà in esame quelli più interessanti entro il 26 giugno prossimo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
brevetti
G
google
I
itc
L
lavoro