M&A

Google ingaggia Lazard e accelera sull’acquisto di Twitter

La banca d’affari specializzata in consulenza M&A sarà l’advisor di Big G nella corsa al social network. Anche Saleforce, Microsoft e Disney in gara. Esulta la Borsa: da settembre titolo su del +25%

03 Ott 2016

Andrea Frollà

Google prova il sorpasso sui concorrenti nella corsa a Twitter. La holding che controlla Big G, Alphabet, ha deciso di ingaggiare Lazard come advisor per mettere a punto l’offerta di acquisizione del social network, che ufficialmente non ha mai ammesso l’avvio delle trattative per la vendita ma che secondo il mercato non ha alternative per risollevarsi.

È Bloomberg a svelare l’ingaggio della banca d’affari specializzata in consulenza M&A per grandi clienti, che suona come un’accelerazione all’interesse sorto nelle scorse settimane. Google non è però il solo gigante ad essere interessato a Twitter, visto che anche Saleforce, Microsoft e Walt Disney starebbero pensando di avanzare una proposta.

LIVE STREAMING 13 OTTOBRE
Nuove opportunità per il canale ICT: partnership, competenze e tecnologia
CRM
Digital Transformation

Statistic: Twitter's revenue from 1st quarter 2011 to 2nd quarter 2016 (in million U.S. dollars) | Statista
Find more statistics at Statista

La presenza di Jack Dorsey, ceo del social, nel board di Disney potrebbe costituire una via preferenziale all’avvio delle trattative tra i due giganti, ma allo stato attuale oltre le indiscrezioni c’è poco e nulla. Sulla scia di queste manifestazioni di interesse il titolo di Twitter è salito di quasi il 25% dai circa 20 dollari di inizio settembre ai 23 dollari con cui ha chiuso la seduta di venerdì scorso a Wall Street. Tra gli altri possibili acquirenti sono stati tirati in ballo anche nomi del calibro di Amazon, Verizon, Salesforce ed Apple