Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Google mette Feinberg a capo di tutte le operazioni sull’healthcare

Affidato al Ceo di Geising Health il compito di definire e coordinare la strategie e le attività di Mountain View per quanto riguarda l’applicazione dell’Intelligenza artificiale all’ambito medicale

09 Nov 2018

Sarà David Feinberg, CEO di Geising Health, a definire e coordinare la strategia di Google sul fronte delle soluzioni destinate al settore sanitario. Un mercato da tre miliardi di dollari, ambitissimo da Big G, Apple, Amazon e da tutti gli altri attori coinvolti nella corsa all’intelligenza artificiale. Non a caso, per la selezione che è durata mesi, è stato coinvolto il numero uno di Mountain View per quanto riguarda l’AI, Jeff Dean. Dean ha supervisionato personalmente decine di curricula di figure apicali di aziende attive nei settori della consulenza sanitaria, nella gestione di strutture ospedaliere e nelle assicurazioni. Feinberg quindi riporterà allo stesso Dean, oltre che al CEO Sundar Pichai.

Il compito del neoassunto manager consisterà inizialmente nel raccordare tutte le iniziative, attualmente molto frammentate, che Google ha avviato in tema di e-health, favorendo sinergie tra le diverse business unit coinvolte, dal Cloud al team Google Brain, arrivando fino agli sviluppatori del sistema di home automation Nest e dei wearable marchiati Google Fit. Pare che proprio su Nest dovrà puntare il manager per stimolare la creazione di soluzioni per monitorare la salute soprattutto degli utenti più anziani. Mentre ancora non si sa se il gruppo di lavoro di David Feinberg collaborerà con altre società dell’healthcare che orbitano nella galassia di Alphabet, la holding a cui fa capo Google, come Verily e DeepMind.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5