CESSIONI

Google si libera della divisione decoder di Motorola Mobility

La unit Home verrà ceduta al gruppo Arris per 2,35 miliardi di dollari

Pubblicato il 21 Dic 2012

M.S.

google-enterprise-120927152543

Il gruppo Arris acquisterà da Motorola Mobility, controllata da Google, Motorola Home specializzata in decoder e modem, per 2,35 miliardi di dollari in contanti e azioni. L’operazione genererà tra i 100 e i 125 milioni di dollari di sinergie sui costi annuali e non prevede creazione di debito. Secondo l’accordo, Google riceverà 2,05 miliardi di dollari cash e circa 300 milioni di azioni Arris di nuova emissione, che rappresentano una quota di circa il 15,7% del capitale del gruppo post-operazione, che dovrebbe concludersi nel secondo trimestre 2013.

Google ha completato l’acquisto di Motorola nel maggio scorso per 12,9 miliardi di dollari. L’operazione è stata motivata principalmente dalla volontà di acquisire i 17mila brevetti Motorola, in particolare nel mobile in cui Google è sempre più presente con il sistema operativo Android. L’acquisizione comprendeva pero’ anche attività meno attraenti per Google, come questa dei decoder. A Wall Street i titoli Google nelle contrattazioni elettroniche dopo la chiusura erano in calo dello 0,36% a 717,50 dollari, mentre Arris è salita del 13,48% a 16,50 dollari.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
android
D
decoder
G
google
M
motorola mobility