Google "tradisce" Samsung e sceglie Htc per il nuovo Nexus 9 - CorCom

TABLET

Google “tradisce” Samsung e sceglie Htc per il nuovo Nexus 9

Cambio di produttore per il nuovo tablet (nei negozi a metà ottobre). La scelta dettata dal tentativo di scongiurare monopoli su prodotti con sistema operativo Android

22 Set 2014

A.S.

Il nuovo tablet Nexus 9, atteso nei negozi per metà ottobre, sarà realizzato per conto di Google da Htc. Ad anticipare la notizia è il Wall street Journal, che spiega la decisione di BigG con l’intenzione di cambiare partner per i diversi dispositivi, con l’obiettivo di scongiurare posizioni di monopolio tra i costruttori di device che utilizzano il sistema operativo Android.

Htc, che non è specializzata in tablet come invece è il caso di Samsung, è reduce dal successo del suo smartphone “One”, e anche questo, secondo il quotidiano newyorchese, è stato uno dei motivi che hanno spinto Mountain View a privilegiare i taiwanesi per la commessa dei nuovi device con display da 9 pollici.

Ma la scelta farebbe parte, secondo quanto sottolineato dal Wall Street Journal, di una strategia complessiva di Google che starebbe ormai mirando a scongiurare monopoli su Android: Samsung infatti ha già creato Nexus 10, ed è già tra i leader del mercato mondiale degli smartphone.

La prospettiva per Htc, a questo punto, è quella di rinforzarsi sul mercato come successe nel 2012 per Asus, che ebbe l’opportunità di lanciare il Nexus 7 e registrò in quell’occasione una crescita degli utili a due cifre.

Quanto alle caratteristiche tecniche, il Nexus 9 di Htc monterà un processore Tegra K1 di Nvidia e un display da 8,9 pollici con una risoluzione da 25.601.600 di pixel.