Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Grandi manovre per Infineon, in progetto nuove acquisizioni

Con la liquidità ottenuta dalla vendita a Intel della divisione wireless la società tedesca punta ad allargare il mercato. L’Ad Bauer: “Distribuiremo anche dividendi”. Per l’esercizio 2009-2010 previsto un balzo dei ricavi del 50%

23 Set 2010

Infineon progetta nuove acquisizioni e dividendi. Parola di Peter
Bauer, ad della società tedesca di semiconduttori. “Infineon –
ha rivelato Bauer – potrebbe usare la liquidità ottenuta con la
vendita della divisione wireless a Intel per fare acquisizioni e
distribuire dividendi”.

Per l’esercizio 2009-2010, la cui chiusura è prevista al 30
settembre, il gruppo stima una crescita di ricavi del 50% e un
margine operativo tra il 13% e il 14%. Grazie a queste perfomance
l’azienda risulta essere la migliore tra quelle che producono
bluechip comprese nell’indice Dax 30.

Lo scorso 1 settembre Intel ha siglato con Infineon un accordo da
1,4 miliardi di dollari per l’acquisizione delle divisione
wireless della tedesca wireless della. La transazione sarà
completata entro il primo trimestre del 2011.