Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Grid sicuri per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare

08 Set 2011

Juniper Networks annuncia che l’Infn, Istituto Nazionale di
Fisica Nucleare, che studia gli elementi fondamentali che
costituiscono la materia e che conduce la ricerca scientifica nel
campo della fisica subnucleare, nucleare e astroparticellare, ha
scelto gli switch Juniper Networks Ex Series Ethernet per
connettersi al Garr-X, la rete telematica di nuova generazione
dedicata alla comunità italiana dell’università e della
ricerca, che sostituirà progressivamente l’attuale
infrastruttura di rete Garr.

L’Infn aveva bisogno di scambiare in modo efficiente i grandi
volumi di dati delle ricerche, per interconnettere le proprie reti
Lan (Local Area Network). Inoltre, l’istituto necessitava di
creare una rete efficiente dal punto di vista economico e
scalabile, che potesse rispondere alle crescenti richieste di
servizi Grid sicuri e a elevate prestazioni, che arrivano dai
progetti di ricerca internazionali a cui partecipa.

"Connettersi alla rete Garr-X con gli Ex Series di Juniper, ci
permette di soddisfare tutte le richieste di conformità della rete
in termini di servizi, ampiezza di banda e sicurezza – ha
commentato Marco Serra, responsabile degli Impianti Calcolo e Reti
dell’Infn-Roma – La scalabilità e le prestazioni dell’Ex4500 e
il numero di porte disponibili, ci permettono anche di creare una
rete locale ad alta velocità attraverso la connessione dei nostri
nodi computazionali (1500 core) e il sistema di archiviazione
scalabile (1 PB di spazio su disco), per rendere i nostri
ricercatori e studenti molto più produttivi".

L’istituto Infn aveva bisogno di uno switch a elevate prestazioni
con una capacità di connettività a 10 gigabit e ha selezionato
gli switch serie Ex4500 e Ex4200 Ethernet di Juniper Networks per
l’alta densità delle porte da 10Gbe dell’Ex4500 e per il
supporto Layer 3 integrato che lo caratterizza.

"Questo è un ottimo esempio della capacità che la “nuova
rete” può avere nell’ambito delle innovazioni scientifiche –
ha commentato Bruno Durand, Area Vice President, Southern Europe di
Juniper Networks – La mission di Juniper Networks “Connect
everything and empower everyone” è ampiamente realizzata con il
deployment della rete dell’Infn che offre e offrirà grandi
benefici ai suoi utilizzatori".

La linea Ex4500 di Switch Ethernet offre una piattaforma scalabile,
compatta e a elevate prestazioni per supportare i Data Center, le
reti campus e i servizi di deployment dei service provider con
un’alta densità di 10 gigabit al secondo (Gbps). La linea di
switch Ethernet Ex4200 con tecnologia fabric Virtual Chassis unisce
la disponibilità e l’affidabilità dei sistemi modulari
all’economicità e flessibilità degli switch rimovibili (che
permettono la connessione backbone, un collegamento ad alta
velocità e capacità tra due server) offrendo una soluzione
scalabile ad alte prestazioni. La Serie Ex include il supporto L3
senza bisogno di licenza Advanced Feature.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link