Gubitosi e Di Foggia tra i nuovi 25 cavalieri del lavoro - CorCom

LE NOMINE

Gubitosi e Di Foggia tra i nuovi 25 cavalieri del lavoro

I numeri uno di Tim e di Nokia Italia rappresentano il mondo delle Tlc tra i leader dello sviluppo italiano insigniti da Sergio Mattarella

01 Giu 2021

Domenico Aliperto

Tra i nuovi 25 cavalieri del lavoro nominati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ci sono anche Luigi Gubitosi, amministratore delegato e direttore generale di Tim, e – tra le sei donne insignite –Giuseppina Di Foggia, amministratore delegato e vicepresidente di Nokia Italia. I due manager provenienti dal mondo delle Tlc si sono distinti insieme a imprenditori e dirigenti d’azienda che rappresentano l’industria manifatturiera (come John Elkann) e quella alimentare (Vicenzi e Gentilini), insieme al mondo dei servizi (Donnet, numero uno di Generali) e a quello dell’arredamento (Piovesana, presidente di Alf Uno).

L’onorificenza di cavaliere del lavoro viene conferita ogni anno, dal 1901, in occasione della Festa della Repubblica e ha visto premiate 2.947 persone. Attualmente sono 625 i cavalieri del lavoro in Italia. Mattarella ha firmato i decreti di nomina su proposta del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e del ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli.

I profili di Gubitosi e Di Foggia

Nato nel 1961, Luigi Gubitosi lavora da anni nel settore delle telecomunicazioni ed è attualmente amministratore delegato e direttore generale di Tim oltre che vicepresidente di Confindustria con delega al Digitale. La sua carriera comincia nel 1986 all’interno del Gruppo Fiat, dove ricopre via via incarichi di maggiore responsabilità nell’ambito Finance e come membro del Comitato Esecutivo di Fiat Group. Nel 2005 l’ingresso nel mondo delle Tlc, con il primo incarico in Wind. Dal 2007 al 2011 è nominato amministratore delegato della telco, mentre dal 2012 al 2015 è direttore generale della Rai. Seguono le nomine di operating partner per l’Italia di Advent International (dal 2015 al 2018) e di commissario straordinario di Alitalia (dal 2017 al 2018). Nel 2018 diventa il numero uno di Tim.

quiz
[QUIZ] Sei pronto per garantire una customer connection eccellente?
CRM
Digital Transformation

Giuseppina Di Foggia, amministratore delegato e vicepresidente di Nokia Italia, vanta invece oltre 20 anni di esperienza maturata in diversi Paesi in ruoli di project management, gestione operativa e strategica. Ha iniziato la sua carriera gestendo progetti di ricerca e sviluppo finanziati dall’Unione Europea per la pianificazione e l’implementazione della rete mobile 3G. Dal 2020 è amministratore delegato e vice presidente di Nokia Italia, che si occupa prevalentemente di reti ottiche, ponti radio e progetti di intelligenza artificiale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3