LA NOVITA'

Huawei si dà al gaming e si allea con gli sviluppatori

GameCenter è disponibile su AppGallery in 33 Paesi. Focus sulle partnership con le software house, che grazie al programma creato dal colosso cinese possono raggiungere un bacino di oltre 700 milioni di utenti

04 Ago 2020

Domenico Aliperto

Parte ufficialmente Huawei GameCenter: la piattaforma ufficiale di gaming del colosso cinese è disponibile in 33 Paesi in tutto il mondo su AppGallery. Gli utenti e le community di Europa, Asia, America Latina, Medio Oriente e Africa hanno l’opportunità di accedere a contenuti e reward offerti – comunica l’azienda – in base a due principi fondamentali: la qualità dei contenuti stessi e il benessere dei giocatori. Con GameCenter, gli utenti possono acquistare giochi in pre-order, fruire dei titoli più popolari e partecipare a sessioni online dei loro giochi preferiti, facendo crescere il proprio profilo, sbloccando ulteriori sconti e ottenendo nuovi benefici.

Più nello specifico, grazie a Huawei GameCenter i sottoscrittori della piattaforma potranno essere tra i primi a conoscere le nuove uscite e provare nuovi giochi, scaricare quelli più conosciuti a livello mondiale e ricevere regali e offerte esclusive. Nei prossimi aggiornamenti, verrà aggiunto su GameCenter uno spazio dedicato alla community. In questo modo, i giocatori potranno utilizzare la piattaforma per mettersi in contatto con persone con i loro stessi interessi.

I vantaggi per gli sviluppatori

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Assumendo la prospettiva degli sviluppatori, attraverso la piattaforma le software house potranno attrarre e trattenere i giocatori a livello globale continuando a lavorare per i loro obiettivi di business. Per tutti gli sviluppatori, il lancio di GameCenter offre infatti l’opportunità di raggiungere un pubblico di oltre 700 milioni di utenti Huawei su scala globale. Gli oltre 1,6 milioni di sviluppatori Hms (Huawei Mobile Services) sono già al lavoro per creare esperienze le funzionalità Chipset, Device e Cloud di Huawei. Inoltre, gli sviluppatori potranno accedere alle molteplici potenzialità offerte dall’ecosistema Hms: funzionalità adatte a tutti gli scenari, canali di distribuzione globali, gestione operativa a ciclo completo e supporto di team dedicati. Huawei GameCenter ha già siglato e confermato partnership con le principali società di gaming a livello globale, come Lilith games, Igg, Gameloft, Forshow games, solo per citarne alcune.

Per gli sviluppatori nel settore del gaming, l’introduzione del GameCenter offre ulteriori vantaggi, a partire dai servizi di valutazione professionale gratuiti per avere feedback localizzati su giochi provenienti da altri Paesi. In questo modo sarà possibile aiutare gli sviluppatori a localizzare le loro app per rendere il gioco più rilevante ed emozionante per i giocatori in altri mercati. È previsto poi il supporto tecnico per facilitare l’integrazione con Hms Core in modo efficiente in base alle necessità per gli sviluppatori che hanno bisogno di integrare i loro giochi con Hms Core. Viene quindi garantito l’accesso al programma Shining-Star, che mette a disposizione un fondo di incentivi da un miliardo di dollari e vari servizi. Questo include supporto durante l’intero il ciclo di vita dell’applicazione: fondi per lo sviluppo, supporto per la crescita degli utenti, attività di marketing e altri aspetti importanti per gli sviluppatori. La piattaforma prevede infine percentuali sui ricavi per tutti coloro che sviluppano con Huawei, oltre a pubblicità e spazi promozionali all’interno di GameCenter per raggiungere un maggior crescente di consumatori.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2