Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Iab Italia affida a Daniele Sesini la carica di Dg

A prendere la decisione il board della costola italiana dell’Interactive advertising boureau. Il nuovo direttore generale: “E’ il momento di riconoscere al web piena autorevolezza per sostenere il valore del costo-contatto nel digitale”

20 Apr 2015

A.S.

Daniele Sesini è il nuovo direttore generale di Iab Italia. A nominarlo il consiglio direttivo dell’associazione, che “continua – si legge in una nota – nel percorso intrapreso, volto ad arricchire le competenze dei componenti dello staff, per ampliare gli ambiti di azione e rendere ancora più efficiente la gestione di tutte le attività. Il nuovo ingresso consolida il valore delle figure che lavorano all’interno del team e del consiglio direttivo per accrescere il ruolo dell’associazione, sempre più punto di riferimento per la Industry”.

A Sesini è stata affidata la responsabilità della gestione economica e finanziaria di Iab Italia e il coordinamento dello staff dell’associazione: si occuperà della relazione con i soci, gli stakeholder e le altre associazioni, supervisionerà tutte le attività ed eventi nei quali il charter italiano dell’Interactve advertising boureau sarà impegnata e avrà un ruolo fondamentale nella diffusione della cultura digitale a diversi livelli.

“Dopo 16 anni in prima linea nel mercato editoriale e pubblicitario del web, è venuta l’ora di mettere la mia esperienza al servizio del mercato digitale: c’è ancora tanto da fare, e sono convinto che Iab Italia debba avere un ruolo ancora più centrale nel definire le policy più utili a sostenere la industry e a stimolare il buon utilizzo del mezzo digitale – afferma Sesini – Siamo in una fase delicata del mercato della comunicazione digitale, nella quale si stanno ancora definendo alcune regole del gioco importanti. Credo anche ci sia bisogno di riconoscere al web una piena autorevolezza che, a mio avviso, non è ancora un valore acquisito; autorevolezza che deve e può sostenere il valore del costo-contatto nel digitale”.

“Sono davvero contento che Daniele Sesini entri a far parte della squadra di Iab Italia – commenta Carlo Noseda, Presidente dell’associazione – Il suo profilo sposa perfettamente la linea orizzontale del consiglio direttivo e siamo certi che le sue competenze aiuteranno la nostra associazione a rivolgersi sempre di più al mercato e alle aziende investitrici. L’esperienza maturata in aziende appartenenti al mondo Editoriale ci aiuterà certamente a una maggiore interazione con questa parte del mercato, sempre più importante per noi e in grado di creare grandi opportunità. Sto pensando ad esempio al Native, a cui abbiamo dedicato l’ultimo Seminar, e all’importanza dello storytelling nel nostro settore”.

Sesini, dopo una laurea in ingegneria aeronautica, ha maturato la sua esperienza di marketing di prodotto e commerciale, prima nel mercato dell’elettronica di consumo (dal 1993 al 1996 responsabile qualità della divisione commerciale di Sgs-Thomson Microelectronics, dal 1996 al 1999 marketing manager in Pioneer Italia) e poi nel mercato dell’editoria digitale. Nel 2005 è entrato nel gruppo editoriale L’Espresso in qualità di direttore marketing internet della concessionaria Manzoni, prendendo successivamente in carico anche il marketing della carta stampata nazionale e “costruendo nel 2007, tra i primi in Europa – si legge nel comunicato – le argomentazioni di vendita della total-audience cross-media (stampa e internet) per il brand Repubblica. Nel 2010, insieme ad altri soci fondatori, ha lanciato il newsmagazine digitale Lettera43.it, assumendo la carica di amministratore delegato di News 3.0 SpA, piccola ma intraprendente casa editrice che, in quattro anni, ha pubblicato una dozzina di siti internet tematici posizionandoli sul mercato pubblicitario nazionale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
carlo noseda
I
Iab Italia
L
L'Espresso
M
manzoni

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2