SCENARI

Il digitale cambia gli equilibri aziendali: per i Cfo nuove sfide

Le evoluzioni tecnologiche e i mutati scenari economici stanno portando la maggior parte dei Chief financial officer a rivalutare e riformulare ruoli e assetti. Obiettivo: migliorare la redditività in tempi brevi

Pubblicato il 17 Gen 2023

Giampiero Rossi

Man,Uses,Smart,Phone,,Laptop,Computer,,World,Currencies,,Bitcoin,Wallet

Gartner ha eseguito un sondaggio su 157 Cfo (Chief Financial Officer) e ha classificato le dieci principali priorità per il 2023. Nel sondaggio il 90% degli intervistati ha scelto la Evaluating functional strategy scope & design come priorità assoluta, seguita dalla Planning and sequencing finance transformation activities.

Le prime cinque priorità sono state scelte da almeno quattro Cfo su cinque e, ad eccezione della Communicating & engaging with the Board, riguardano tutte la ridefinizione e il rimodellamento dei modi in cui la funzione finance riuscirà a supportare l’azienda nel futuro.

I tre pilastri della strategia 2023

Nel 2023 i CFO s’interesseranno alla ristrutturazione finanziaria di alto livello. Il ruolo del Cfo è fondamentale e quindi, sebbene i Cfo non intendano essere coinvolti da vicino nei dettagli tattici della trasformazione digitale delle loro funzioni, ne riconoscono comunque l’importanza strategica.

WHITEPAPER
Banking&Insurance: inizia l’era dei servizi istantanei e customizzati. Rimani al passo
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

I cambiamenti tecnologici, sia nella funzione finance che nell’azienda in generale, stanno portando la maggior parte dei Cfo a rivalutare e riformulare il ruolo della finanza nell’azienda. La Finance Transformation e la riprogettazione della funzione Finance sono una priorità assoluta.

Per Marko Horvat, VP Research di Gartner, molti Cfo considerano l’incorporazione della tecnologia digitale come un percorso fondamentale per migliorare la redditività in tempi brevi. Perciò, riguardo al sondaggio, con quattro delle prime cinque priorità e sei delle prime dieci, relative alla realizzazione di cambiamenti strategici significativi all’interno della funzione finance, è chiaro che la maggior parte dei Cfo è soprattutto concentrata su quest’area.

La comunicazione con il cda sarà fondamentale

Sempre secondo Horvat l’ambiente macroeconomico è molto incerto e la maggior parte dei Cfo, nel 2023, prevede una recessione. Inoltre, molti Cfo si trovano ad affrontare sfide simultanee mai fronteggiate prima, come l’acuirsi delle tensioni geopolitiche e normative, gli shock della catena di approvvigionamento, l’aumento dell’inflazione e i problemi di lavoro. Perciò, considerando tutto ciò che sta accadendo, è facile capire perché, nel 2023, una comunicazione efficace con il consiglio di amministrazione sia una priorità assoluta per i Cfo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

G
gartner

Approfondimenti

C
cfo
F
finance

Articolo 1 di 5