Il “made in Italy on the Web” sbarca a Firenze

L’evento si terrà il 19 maggio nell’ambito della World Wide Web Conference. Riflettori sul ruolo del digitale nel processo di internazionalizzazione delle imprese italiane

14 Mag 2015

F.Me.

La World Wide Web Conference arriva alla ventiquattresima edizione, e sbarca in Italia: si svolgerà dal 18 al 22 maggio alla Fortezza da Basso di Firenze. “La prima conferenza del World Wide Web si tiene nel maggio del 1994 a Ginevra – spiegano gli organizzatori – presso la sede del Cern. Proprio nel luogo dove quattro anni prima Tim Berners-Lee aveva concepito l’idea di un sistema informativo a base di ipertesti accessibile tramite l’Internet, un manipolo di 380 scienziati e ricercatori da tutto il mondo si riunisce per disegnare le evoluzioni future della Rete. In quel momento, il Web stava rapidamente uscendo dall’ambiente scientifico e accademico nel quale era nato: in quell’anno compare il browser Netscape Navigator e gli utenti collegati in tutto il mondo superano i 13 milioni”.

I numeri oggi sono ben diversi, con gli utenti del Web hanno ormai valicato la soglia dei tre miliardi, e le sfide sono cambiate profondamente. A Firenze “centinaia di ricercatori, accademici e rappresentanti di imprese da tutto il mondo si riuniscono con lo stesso obiettivo delle origini. Anche se i tempi, e le tecnologie, sono profondamente cambiati. La conferenza di Firenze vuole servire – spiegano gli organizzatori – per la ventiquattresima volta, da forum globale per discutere e confrontarsi sulle tecnologie del web del futuro, nonché del loro impatto sulla cultura e sulla società”.

Il 19 maggio all’interno della conferenza si terrà l’evento “Made in Italy on the Web 2015”. Il tema core dell’evento sarà: “Crafting and executing digital marketing strategies: the Made in Italy Experience”, come internazionalizzare le aziende del Made in Italy tramite i canali digital. #MadeinItaly #digitalmarketing

La mattina parleranno le aziende che rappresentano il Made in Italy nel mondo, raccontando le proprie esperienze in termini di digitalizzazione e internazionalizzazione digitale (saranno presenti Alitalia, AS Roma, Barilla, Buccellati, Fiat Chrysler Group, Hogan, Luxottica e Mastroberardino). Il pomeriggio invece parleranno i digital “enabler” (Amazon, BCG, Facebook, Google, Microsoft, PayPal, Rcs, Yahoo). Il programma e tutti i dettagli dell’evento sono disponibili online su www.madeinitalyontheweb.org

WHITEPAPER
Trasformazione digitale per PMI: tutto quello che c’è da sapere
Dematerializzazione
Digital Transformation

Il panel di speakers è davvero interessante: Alessandro Antiga, Country Marketing Manager, Google Italy; Nicola Arnese, VP eBusiness & Digital, Alitalia; Gianluca Brozzetti, ceo, Gruppo Buccellati; Elvira Carzaniga, Marketing Director, Microsoft Mobile Devices; Guido Fienga, Head of Strategy & Media, AS Roma; Alessio Gianni, Global Social Media & Digital Marketing Director, Barilla; Luca Lo Curzio, Head of Global Marketing, Retail Sun and Luxury, Luxottica; Piero Mastroberardino, Owner, Mastroberardino Winery; Angelo Meregalli, Country Manager, PayPal Italy; Pepe Moder, Digital Marketing & CRM Director, Fiat Chrysler Automobiles Group; Lorenzo Montagna, CEO & Sales Director, Yahoo! Italy; Francois Nuyts, President & Managing Director, Amazon Spain & Italy; Alessandro Pacetti, Digital PR, Hogan; Sylvain Querne, Head of Marketing Southern Europe, Facebook; Alceo Rapagna, Chief Marketing and New Business Officer, RCS; Alessandro Zanotti, Executive Director Digital Practice, The Boston Consulting Group;

L’evento si terrà presso l’Aula Magna (edificio D6), Scuola di Economia e Management, Università degli Studi di Firenze, Via delle Pandette 9, 50127 Firenze.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
firenze
W
world wide web conference