Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il “marchio” di Google sull’IT egiziano

Il governo egiziano ha firmato con Google un accordo per lo sviluppo dell’Information techonology locale

29 Giu 2009

Google a supporto dello sviluppo IT dell’Egitto. Il ministero
delle Comunicazioni e dell’Information Techonology (Mcit)
egiziano ha firmato un accordo del valore di 10 milioni di dollari
con il motore di ricerca volto a sostenere lo sviluppo delle
imprese locali nell'Information technology. Nello specifico
Google si impegnerà a creare una piattaforma pubblicitaria
dedicata ai prodotti e ai servizi egiziani e ad investire
nell'economia egiziana il 25% dei proventi di questa
piattaforma. L’intesa è stata annunciata in occasione della
visita negli Stati Uniti del ministro delle Comunicazioni egiziano
Tarek Kamel. Durante la visita Kamel ha anche ribadito che lo
sviluppo del comparto IT permetterà alle esportazioni egiziane
verso gli Usa di superare il miliardo di dollari. Stando a uno
studio del Business Monitor International gli investimenti egiziani
nel settore saliranno a quota 2 miliardi nel 2013 (nel 2008 erano
stati di 1,2 miliardi).