Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'OPERAZIONE

In Borsa la prima app italiana: 5,6 euro ad azione per SosTravel

La piattaforma digitale debutterà all’Aim il 1° agosto. Equity value pre-money pari a 28 milioni di euro. Prevista una bonus share nel rapporto di 1:10 per chi sottoscrive prima dell’avvio delle negoziazioni e mantiene le azioni per almeno dodici mesi

30 Lug 2018

F. Me

SosTravel sbarca in Borsa. Si tratta della prima Ipo che vede protagonista una app in Italia. La data di inizio delle negoziazioni sull’Aim è prevista per il 1° agosto 2018. Il prezzo delle azioni offerte in sottoscrizione è stato definito in euro 5,6, corrispondenti ad un Equity Value pre-money pari a 28 milioni di euro. In sede di collocamento privato la domanda di sottoscrizione è pervenuta da primari investitori istituzionali e privati, rende noto l’azienda.

“Un primo piccolo passo in Italia – si legge in una nota – ma anche un evento di sistema in un contesto mondiale ove la digital economy rappresenta, soprattutto nelle economie evolute (USA ed UK), una quota sempre maggiore delle capitalizzazione di mercato e dei consumi”.

L’operazione della controllata di Safe Bag prevede un aumento di capitale con collocamento privato di azioni ordinarie a cui sono abbinati dei warrant nel rapporto di 1 warrant per 1 azione a tutti coloro che hanno sottoscritto nell’ambito del collocamento privato e prima della data di avvio delle negoziazioni.

Inoltre è prevista anche una bonus share nel rapporto di 1:10 a coloro che sottoscrivono nell’ambito del collocamento privato prima della data di avvio delle negoziazioni e mantengano le azioni per almeno dodici mesi da tale data.

SosTravel è stata assistita nell’operazione da Banca Finnat Euroamerica in qualità di Nomad e Global Coordinator, dallo Studio GBX in qualità di advisor legale, da Ambromobiliare in qualità di advisor finanziario, da PwC in qualità di advisor strategico e Audirevi in qualità di società di revisione. Nctm Studio Legale ha agito in qualità di advisor legale del Nomad e Global Coordinator.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aim
A
app
S
sostravel

Articolo 1 di 5