Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

In orbita il satellite Yamal-401

15 Dic 2014

Il satellite per telecomunicazioni Yamal-401 dell’operatore russo JSC Gazprom Space Systems è stato lanciato oggi con successo dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, dall’International Launch Services (ILS) tramite vettore Proton.

Yamal-401 è stato costruito da ISS-Reshetnev in qualità di prime contractor, mentre Thales Alenia Space ha fornito l’insieme di ripetitore e antenne, i sistemi TT&C di bordo, il centro di controllo a terra e i servizi AIT ( Assembly Integration Test) del satellite, supportando il cliente in Siberia e a Baikonur.

Realizzato su piattaforma Express 2000, Yamal-401 è dotato di 36 trasponder in banda Ku e 17 in banda C. Copre l’intero territorio di Russia e CIS dalla sua orbita geostazionaria a 90° Est. Con un peso al lancio di 2.976 kg ha una vita operativa vita di oltre 15 anni. Yamal-401 sarà gestito tramite il centro di controllo a terra in Russia , realizzato da Thales Alenia Space nell’ambito del contratto Yamal 402/401.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gazprom
S
satelliti
T
thales alenia space

Articolo 1 di 5