Incontro Google-M5S: sul tavolo l’agenda della “smart nation” - CorCom

ELEZIONI 2018

Incontro Google-M5S: sul tavolo l’agenda della “smart nation”

Il candidato premier del movimento illustra ai vertici italiani di BigG il programma elettorale: “I cardini sono l’innovazione per imprese e PA, le competenze e dall’ultrabroadband. Raccogliamo feedback sulle proposte elaborate col contributo dei cittadini”

29 Nov 2017

A. S.

giornalista

Il movimento 5 stelle prosegue nella propria roadmap di presentazione del programma elettorale in vista delle elezioni politiche 2018, con tavoli tematici rivolti ai principali stakeholder di ogni settore. A inaugurare il tavolo sul digitale e l’innovazione sono così stati i vertici italiani di Google, con Diego Ciulli, Enrico Bellini e Andrea Stazi, del team di public policy, che hanno incontrato oggi il candidato premier Luigi Di Maio e i parlamentari che hanno seguito l’elaborazione dei punti del programma su telecomunicazioni, sviluppo economico, sicurezza, lavoro e fisco.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

“Questa mattina abbiamo incontrato Google Italia a Roma – scrive Di Maio su Facebook – Lo abbiamo fatto all’interno del nostro percorso di condivisione del programma di governo che abbiamo iniziato qualche mese fa. Il nostro programma condiviso costruito con i cittadini poi lo raccontiamo agli stakeholder raccogliendo feedback e suggerimenti”. “Abbiamo parlato di tanti argomenti – prosegue il candidato dei Cinque stelle – soprattutto innovazione digitale per le imprese e la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, ma anche cybersicurezza e fiscalità. E’ stato un momento utile per illustrare i dettagli del nostro programma che su diversi temi riguardano direttamente il web. Abbiamo parlato anche dello sviluppo di strumenti per poter aiutare i cittadini italiani ad aumentare le competenze digitali – conclude Di Maio – Il nostro obiettivo è trasformare l’Italia in una smart nation, per questo una delle priorità è investire sulla banda ultralarga. Dopo questo incontro ce ne saranno altri, da tutti i soggetti riceveremo feedback definendo in maniera migliore le nostre proposte per cambiare davvero l’Italia”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

E
elezioni
G
google
L
luigi di maio
M
m5s