MANUFACTURING

Industria 5.0, le soluzioni più innovative nella sfida smart energy

Utuyakta, High Performance Analytics e Iscleanair le tre aziende sul podio della challenge della Regione Lazio votata a individuare piattaforme hi-tech e sostenibili per ottimizzare le tecnologie degli impianti industriali e del terziario. Analisi predittiva e intelligenza artificiale per favorire il risparmio energetico e il monitoraggio continuo

Pubblicato il 06 Dic 2023

Schermata 2023-12-05 alle 13.14.18

È Utuyakta, azienda svedese che ha realizzato una soluzione di manutenzione predittiva e di risparmio energetico appositamente personalizzata per i compressori d’aria, il vincitore della challenge “Smart Energy for Industry 5.0, lanciata dalla Regione Lazio e da Lazio Innova insieme a Geoside, Energy Service Company del Gruppo Italgas. Secondi classificati High Performance Analytics. Al terzo posto Iscleanair.

La premiazione della sfida lanciata per selezionare soluzioni innovative e sostenibili, per ottimizzare le tecnologie degli impianti industriali e del settore terziari, ha avuto luogo a Roma nel corso dell’Innovation Day che si è svolto davanti ad una commissione formata da esperti di Lazio Innova e Geoside, alla presenza di Marco Girotto, responsabile Marketing&Innovation di Geoside, e di Luigi Campitelli, Direttore Spazi Attivi e Open Innovation di Lazio Innova.

Sei i team finalisti

Sono cinque, oltre al vincitore, i team che si sono contesi la vittoria finale: Iscleanair (l’azienda romana ha presentato una soluzione innovativa per la purificazione dell’aria e per il risparmio energetico, che prevedono anche servizi di monitoraggio, gestione e assistenza tecnica), Itslitbox  (l’impresa ha creato un prodotto facile da usare per ridurre gli sprechi energetici e le emissioni di CO2 utilizzando un solo dispositivo e tramite AI), High Performance Analytics (lo spin off trentino ha presentato un progetto che prevede una analisi predittiva di rilevamento di anomalie e guasti, con previsione del rischio, riconoscimento delle immagini, pnl e ottimizzazione combinatoria), Bps International (l’azienda tedesca ha realizzato un hardware proprietario, per ottimizzare i sistemi ad alta intensità energetica e migliorare l’efficienza energetica in contesti industriali) e The Predicitive Company (azienda spagnola che ha presentato una soluzione SaaS per l’ottimizzazione energetica e la manutenzione predittiva basata su AI).

INFOGRAFICA
Amazon: come anticipare i trend di consumo e dominare il Black Friday!
E-Commerce
Marketing analytics

Ventimila euro e proof of concept per il vincitore

Lazio Innova ha messo in palio per il vincitore 20 mila euro e servizi specialistici, mentre Geoside ha garantito la realizzazione di un proof of concept per un valore di almeno 10 mila euro. Al secondo e terzo classificato Lazio Innova fornirà, tramite la rete Spazio Attivo, servizi go to market per lo sviluppo dei business model.

Un tassello del programma “Open Innovation” della Regione Lazio

L’iniziativa rientra nel programma strategico di “Open Innovation” della Regione Lazio, attraverso il quale le esigenze di innovazione delle grandi imprese incontrano le idee e i progetti di team e startup. Ad oggi sono state realizzate da Lazio Innova 29 challenge, mentre sono 550 i progetti che si sono candidati per rispondere alle sfide di innovazione. Sono, infine, 174 le imprese e i team che sono stati avviati nei percorsi di mentorship e di assistenza negli Spazi Attivi, con 20 Proof of Concept (Poc) finalizzati.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 3