Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L'OPERAZIONE

Infracom IT si “trasforma” in Corvallis

La società esce dal Gruppo attraverso un’operazione di buy out. La nuova Spa mantiene invariati gli asset manageriali e produttivi

01 Feb 2012

Attraverso un’operazione di ‘management buy out’, Infracom IT, con sede a Padova e tra i primi operatori in Italia di Information Technology, esce dal Gruppo Infracom. La società, assistita dallo Studio Lambertini & Associati di Verona, ha ufficializzato quest’oggi il passaggio di azioni al management della società, tra cui i soci fondatori Antonio Santocono ed Enrico Del Sole. La prima Assemblea soci, riunitasi subito dopo la firma dell’atto notarile, ha assunto come prima decisione il cambio di denominazione sociale. Da oggi Infracom IT si chiamerà Corvallis SpA. La società mantiene invariati i propri asset manageriali e produttivi: oltre alla sede legale di Padova, la società possiede le filiali di Milano e Firenze e sedi minori in svariate città italiane.

La società trae le sue origini nelle acquisizioni di Inform e Wintec da parte del Gruppo Infracom nel 2001/2. Divenuta Infracom IT nel 2007, ha avviato un percorso di crescita e consolidamento. Oggi Corvallis conta 600 dipendenti e oltre 400 clienti e focalizza la sua offerta sulle esigenze del mercato delle banche, assicurazioni, industria & servizi, pubblica amministrazione. Nel 2010 ha chiuso il proprio bilancio con un fatturato di 58 milioni di euro.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Corvallis