Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA MANIFESTAZIONE

Innovazione e nuove tecnologie in Sanità: a Vicenza torna il Medit

Il 26 e 27 ottobre l’edizione 2016. In programma percorsi tematici per costruire connessioni tra le soluzioni delle aziende, i progetti scientifici, le associazioni, le istituzioni e i visitatori

27 Set 2016

E.L.

Mercoledì 26 e giovedì 27 ottobre torna in Fiera di Vicenza l’Edizione 2016 di Medit, Manifestazione a carattere nazionale dedicata all’innovazione e allo sviluppo tecnologico nel comparto della sanità.

Il Format utilizzato da Medit, nella logica dell’Expo-Forum, integra contenuti scientifici di eccellenza (Forum) e opportunità di networking per la business community (EXPO). Medit è la declinazione dell’Health Innovation nell’ambito della Sanità e beneficia del Patrocinio della Regione del Veneto e della collaborazione di Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale. Il format offre opportunità di integrazione di nuovi cluster tematici, orientati all’Innovazione nell’ambito delle Scienze della Vita.

MEDiT sviluppa delle Aree Speciali che hanno l’obiettivo di creare flusso di visitatori e connettere la parte espositiva con i contenuti del Palinsesto, favorendo le opportunità di contatto e confronto tra mercato e professionisti della Sanità.

L’Arena dell’Innovazione, all’interno del Padiglione 7, offre al pubblico professionale uno spazio fisico aperto alla contaminazione tra diverse competenze professionali. Nell’arco dei due giorni di MEDiT l’Arena dell’Innovazione coinvolgerà negli “speed speech” esperti del mondo digitale, innovatori provenienti dalle startup più interessanti del panorama italiano e i fablab con progettualità specifiche nell’ambito delle Scienze della Vita.

L’edizione 2016 propone dei percorsi tematici per guidare l’esperienza del visitatore professionale attraverso l’Area Espositiva e costruirà connessioni tra le soluzioni delle Aziende, i progetti sviluppati da Società Scientifiche, Associazioni ed Istituzioni e i visitatori.

I percorsi di visita proposti sono quattro, tutti fortemente orientati al networking e alla multidisciplinarietà, in linea con l’identità di MEDiT. Il Vip Tour Sanità Km Zero, organizzato dalla Regione del Veneto e da Arsenàl.IT, permette ai visitatori di scoprire il dietro le quinte delle innovazioni in fase di realizzazione in collaborazione con le aziende sanitarie, le farmacie e i medici di medicina generale. Un tour che guiderà i più curiosi esploratori digitali attraverso alcuni strumenti di “Sanità a km zero”. Il Percorso eHealth è dedicato alla sanità digitale e offre la possibilità di toccare con mano i progetti più innovativi del panorama nazionale: nuove opportunità che consentono di ripensare i modelli operativi sia in ambito clinico che di governance, dimostrando come tecnologia e informatica siano in grado di migliorare la sanità, favorendo il processo di transizione verso il digitale per il miglioramento dei percorsi di cura. Nel Percorso Farmacia del Futuro i visitatori potranno vivere un confronto diretto con le aziende farmaceutiche, i distributori del farmaco, le associazioni di settori, i produttori di device e le società specializzate nei servizi. Farmacia del Futuro significa ricerca e sviluppo in ambito farmacologico, ma anche creazione di nuovi modelli di business capaci di integrare la farmacia tradizionale con nuovi servizi integrati che valorizzino la professionalità del farmacista e il rapporto fiduciario costruito con il cittadino. Nel Percorso Cardiologia, attraverso la partecipazione delle associazioni e delle aziende del settore, viene offerta al pubblico professionale l’occasione di utilizzare le apparecchiature più innovative, in connessione con i percorsi di digitalizzazione dei referti e del tele monitoraggio. Il percorso offre inoltre l’opportunità di partecipare a workshop pratici con l’ausilio di sistemi avanzati di simulazione e il supporto di ANMCO Veneto (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri) e di SIMEU (Società Italiana di Medicina di Emergenza Urgenza).

Tra i convegni in programma nello Spazio Forum di particolare rilievo e di grande attualità, nella giornata di apertura, il convegno organizzato in collaborazione con la Regione del Veneto sulla riorganizzazione dei sistemi sanitari regionali.

In collaborazione con APIHM (Associazione Privacy and Information Healthcare Manager), Arsenàl.IT e Regione del Veneto il convegno che tratterà l’impatto sul sistema sanitario del nuovo regolamento europeo della protezione del dati personali, in programma mercoledì 26 ottobre. Nella stessa giornata si terrà, grazie alla collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Veneto, “La salute corre sul web. Sanità, social network e giornalismo”, corso di formazione professionale promosso e accreditato dall’Ordine, rivolto principalmente ai giornalisti che si occupano di web, sanità e salute, agli uffici stampa delle aziende sanitarie pubbliche e private e ai professionisti della comunicazione delle aziende farmaceutiche.

Tra gli appuntamenti della seconda giornata, di particolare rilievo il tavolo tecnico di confronto sulla telemedicina: un incontro che vedrà la presenza di tutti i componenti della Commissione Nazionale di Telemedicina che nell’occasione si confronteranno con le società scientifiche. I nuovi assetti istituzionali delle aziende sanitarie e il loro impatto sui sistemi informativi sarà invece il tema affrontato nel workshop curato da AISIS, Associazione Italiana Sistemi Informativi in Sanità. Del nuovo Codice degli appalti, della sua portata innovativa, dei nuovi strumenti a disposizione delle aziende sanitarie e delle opportunità della normativa anticorruzione nel contesto della centralizzazione degli acquisti si tratterà nel convegno organizzato in collaborazione con FIASO (Federazione Italiana Aziende Sanitarie Ospedaliere), FARE (Federazione delle Associazioni Regionali degli Economi e Provveditori della Sanità) e la Sua componente Triveneta ATE (Associazione Triveneta Economi in Sanità).

Per maggiori informazioni e per conoscere il programma della Manifestazione è possibile visitare il sito http://www.meditfiera.it/. È possibile pre-registrarsi sul sito in modo da poter accedere gratuitamente alla manifestazione e a tutti i convegni dedicati alla Health Innovation.

Articolo 1 di 5