Innovazione, in Cina investimenti a +10,3%: scienza e tecnologia le aree più in crescita - CorCom

IL REPORT

Innovazione, in Cina investimenti a +10,3%: scienza e tecnologia le aree più in crescita

Le spese in ricerca e sviluppo ammontano al 2,40% del Pil. 1.173 gli incubatori di imprese tecnologiche a livello statale. In orbita 35 satelliti per l’alta connettività. I dati del National Bureau of Statistics

01 Mar 2021

Mi Fio

La Cina spinge l’acceleratore sugli investimenti in ricerca e innovazione e chiude il 2020 con un +10,3% di risorse in campo. È quanto emerge dal report appena diffuso dal National Bureau of Statistics of China.

Le spese per attività di ricerca e sviluppo (R&S) sono state pari a 2.442,6 miliardi di yuan nel 2020, in aumento del 10,3% pari al 2,40% del Pil. In dettaglio, 150,4 miliardi di yuan sono stati utilizzati per programmi di ricerca di base. Un totale di 198 progetti di ricerca sono stati organizzati nell’ambito dei grandi progetti nazionali di scienza e tecnologia e 45.700 progetti sono stati finanziati dalla National Natural Science Foundation.

Alla fine del 2020 risultano 522 laboratori statali in funzione, 350 centri nazionali di ricerca ingegneristica (laboratori nazionali di ingegneria), 1.636 centri tecnologici aziendali a livello statale e 212 centri dimostrativi per l’avvio di imprese e l’innovazione. Inoltre ammontano a 1.173 gli incubatori di imprese tecnologiche a livello statale e 2.386 centri di produzione di massa nazionali. Sono stati autorizzati 3.639mila brevetti, in crescita del 40,4% rispetto al 2019. Il numero di domande di brevetto PCT accettate è stato di 72 mila. Alla fine del 2020, il numero di brevetti in vigore era di 12.193: il numero di brevetti per 10.000 persone è stato stimato in 15,8. Le registrazioni dei marchi sono state 5.761 mila, in calo del 10,1 per cento rispetto all’anno precedente. Sono stati firmati in totale 550mila contratti di trasferimento tecnologico, per un valore di 2.825,2 miliardi di yuan, in crescita del 26,1% rispetto all’anno precedente.

Il 2020 ha visto il lancio di 35 satelliti. Il successo del lancio di Chang’e-5 ha portato a casa campioni lunari per la prima volta e la prima missione di esplorazione di Marte in Cina chiamata Tianwen-1 è stata lanciata con successo. Il progetto Fast (Aperture Spherical Radio Telescope) da cinquecento metri è ufficialmente andato online. Il sistema di navigazione satellitare cinese Beidou-3 è stato ufficialmente commissionato. Il prototipo di computer quantistico “Jiuzhang” è stato creato con successo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
brevetti
I
innovazione
R
Ricerca e Sviluppo

Articolo 1 di 5