AUTO CONNESSA

Intel investe sulle mappe di Audi, Bmw e Mercedes

Il colosso dei chip pronto a entrare con il 15% del capitale nel consorzio Here che punta a creare un sistema di mappe per auto ad alta definizione aggiornato in real time

04 Gen 2017

Intel scommette sulle mappe elettroniche dell’automotive ed è pronta a entrare con il 15 per cento del capitale nel consorzio Here mapping di proprietà di Audi, Bmw e Mercedes.

L’investimento dovrà essere approvato dall’Antitrust tedesco prima di essere effettuato.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale per PMI: tutto quello che c’è da sapere
Dematerializzazione
Digital Transformation

Here sta cercando di creare un sistema di mappe per auto a alta definizione aggiornato in real time. I tre produttori tedeschi di auto acquisirono Here da Nokia nel 2015, per la cifra record di 2,8 miliardi di euro, attirati dalla tecnologia per connettere le auto, vista come base per i veicoli a guida assistita.

Attualmente Here fornisce dati e mappe all’80% delle auto circolanti e europa e Nord America. La scorsa settimana un fondo sovrano di Singapore ha annunciato l’acquisto del 10% della stessa Here.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Audi
H
Here
I
intel