Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

OUTLOOK

Intel taglia del 3% le stime sul fatturato

Il colosso dei chip prevede ricavi per 13,2 miliardi di dollari nel terzo trimestre. In ribasso rispetto al range 13,8-14,8 miliardi stimato in precedenza

07 Set 2012

Intel taglia del 3% le stime sul fatturato del terzo trimestre, sulla scia di un calo della domanda in un contest macroeconomico problematico. Il colosso dei microchip attende ora un fatturato di 13,2 miliardi di dollari, contro il range tra 13,8 e 14,8 miliardi stimato in precedenza. A luglio Intel aveva già abbassato le stime per l’intero anno, citando una “crescita più lenta del previsto a causa di un contesto macroeconomico difficile”.

Immediata la reazione negativa del titolo a Wall Street, dove cede il 3,25% a 24,29 dollari per azione dopo essere arrivato a un minimo intraday di 24 dollari per azione (a metà strada tra il minimo e il massimo delle ultime 52 settimane, rispettivamente 19,52 e 29,27 dollari per azione).