LA PARTNERSHIP

Intelligenza artificiale, Kyndryl e Aws battezzano la Innovation Factory

Investimento congiunto per la co-creazione di soluzioni di AI generativa e machine learning basate su casi d’uso specifici per ciascun settore che aiuteranno le aziende clienti ad avviare il percorso di modernizzazione del cloud e accelerare la trasformazione aziendale

Pubblicato il 30 Nov 2023

intelligenza-ai-robotica-

Kyndryl ha siglato un accordo pluriennale di collaborazione strategica con Amazon Web Services. La partnership, che si fonda sullo sviluppo e la fornitura di soluzioni di intelligenza artificiale e machine learning, aiuterà i clienti comuni a promuovere l’innovazione nelle proprie aziende, favorendo l’efficienza e accelerando la trasformazione digitale.

Nell’ambito dall’accordo, le due aziende daranno vita all’Innovation Factory, un investimento congiunto per la co-creazione di soluzioni di AI generativa e machine learning basate su casi d’uso specifici per ciascun settore. Sfruttando l’Innovation Factory e le capacità data-driven di Kyndryl, i clienti potranno avviare il proprio percorso di modernizzazione del cloud e accelerare la trasformazione aziendale.

Al lavoro sulle capacità e le competenze di Kyndryl su Aws

L’intesa prevede anche un lavoro congiunto per migliorare le capacità di Kyndryl in ambito di progettazione, implementazione, migrazione, modernizzazione e gestione dei servizi cloud Aws in ambienti informatici complessi. Inoltre si opererà per accelerare la modernizzazione dei sistemi di pianificazione delle risorse aziendali e di altre applicazioni su Aws grazie a un piano di esecuzione strategico e condiviso, progettato per ridurre costi, complessità e tempi. Infine, i partner collaboreranno per approfondire le competenze dei tecnici di Kyndryl e accrescere rapidamente il numero di certificazioni Aws, aggiungendone altre migliaia alle oltre 10.000 già ottenute.

WHITEPAPER
Startup: quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
Open Innovation
Startup

Focus sul programma AI-readiness

Inoltre, Kyndryl utilizzerà il programma AI-readiness per supportare ulteriormente i clienti nell’adozione dei servizi di AI generativa di AWS. Il programma si basa sulla profonda conoscenza di dominio di Kyndryl e sull’esperienza in ambito di intelligenza artificiale applicata a livello enterprise, fornendo così ai clienti i servizi end-to-end necessari per incorporare soluzioni di AI generativa che possano generare un impatto sul business.

“L’espansione dell’alleanza con Aws alimenta la capacità di Kyndryl di aiutare i clienti ad accelerare l’adozione delle soluzioni di AI generativa e a massimizzarne i benefici”, ha dichiarato Nicolas Sekkaki, Kyndryl Applications, Data and AI Global Practice Leader. “Inoltre, la collaborazione aiuterà l’azienda a scalare e facilitare la trasformazione digitale dei clienti su Aws, attraverso una crescente varietà di soluzioni di modernizzazione delle applicazioni”.

Sfruttare i dati e ricavare su scala insight basati sull’AI

“I nostri clienti si rivolgono ai Partner Aws per essere supportati nel proprio percorso di migrazione al cloud, ottimizzare le risorse IT in modo da sbloccare la crescita del business e identificare come e dove sfruttare le nuove tecnologie per ottenere il massimo impatto aziendale”, ha spiegato Julia Chen, Vice President of Partner Core di Aws. “Siamo lieti di collaborare con Kyndryl per aiutare i clienti comuni a sfruttare i dati e ricavare su scala insight basati sull’AI”.

“Alla luce dell’esperienza e delle capacità nel supportare le aziende nel percorso di trasformazione digitale, sapevamo che Kyndryl sarebbe stata il partner Aws ideale per modernizzare e migrare i nostri carichi di lavoro mission-critical su Aws”, ha commentato Michael Wagner, MD, President e Chief Executive Officer di Care New England. “Questo progetto di migrazione è fondamentale per ridurre i costi delle operation, rafforzare la sicurezza dei dati del sistema e liberare tempo prezioso per i dipendenti, che potranno concentrarsi sull’offrire assistenza di altissima qualità ai pazienti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4