STRATEGIE

Intelligenza artificiale “made in Italy” in missione in Uk

Una delegazione del Mise, insieme ad esperti del mondo accademico e dell’Agid, hanno presentato le iniziative del governo italiano sull’AI. Obiettivo: rafforzare la cooperazione nel settore dell’innovazione

31 Gen 2019

L’intelligenza artificiale italiana in missione in Uk. Si è conclusa oggi la due giorni nel Regno Unito per presentare le iniziative avviate – su impulso del Ministro Luigi Di Maio – inerenti l’intelligenza artificiale e, più in generale, le tecnologie emergenti.

La delegazione italiana ha condotto una serie d’incontri bilaterali con realtà governative e della ricerca operanti in ambito AI. Nel corso della missione si è tenuta presso l’ambasciata italiana una presentazione delle iniziative del Governo sul tema.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Un’occasione di confronto con il mondo della ricerca e dell’impresa inglese – condotta anche in un’ottica di rafforzamento della cooperazione bilaterale nel settore dell’innovazione – conclusa con la visita di due centri di ricerca all’avanguardia sul fronte AI quali l’Alan Turing Institute e l’Imperial College di Londra.

La delegazione italiana era composta dall’avvocato Marco Bellezza, consigliere giuridico per le comunicazioni e l’innovazione digitale, da Carmine America – consigliere per le relazioni internazionali -, dal professore Giuseppe Valditara – capo dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca del Miur – ed esponenti del mondo accademico e rappresentanti di Agid e Team digitale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
intelligenza artificiale
M
mise