Inwit alla soglia dei 160 milioni di utili: dividendo da 30 centesimi per azione - CorCom

IL BILANCIO 2020

Inwit alla soglia dei 160 milioni di utili: dividendo da 30 centesimi per azione

Nominato il Collegio sindacale per il triennio 2021-2023: la presidenza a Stefano Sarubbi, sindaci effettivi Giuliano Foglia e Maria Teresa Bianchi. Rosario Mazza e Giovanna Bellezza i nuovi consiglieri di amministrazione

21 Apr 2021

Domenico Aliperto

Inwit chiude il 2020 con un utile netto di quasi 157 milioni di euro. È la stessa Inwit a comunicarlo con una nota. L’Assemblea del gruppo ha deliberato la distribuzione di un dividendo per l’esercizio approvato di 0,30 euro (al lordo delle ritenute di legge applicabili) per ognuna delle azioni ordinarie in circolazione alla data di stacco cedola. Il dividendo verrà posto in pagamento dal 26 maggio 2021.

Le decisioni dell’Assemblea

L’Assemblea di Inwit ha inoltre dato il via libera alla prima sezione della Relazione sulla Remunerazione in materia di compensi degli amministratori e dirigenti con responsabilità strategiche, con riferimento all’ esercizio 2021, e si è espressa in senso favorevole sulla seconda sezione della stessa Relazione, in materia di compensi 2020. È stato poi nominato il Collegio Sindacale per il triennio 2021-2023. L’organo, che rimarrà in carica sino all’approvazione del bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2023, è composto da tre sindaci effettivi e due sindaci supplenti. Sulla base delle due liste presentate, i componenti del Collegio Sindacale nominati dall’Assemblea di Inwit sono Stefano Sarubbi, in qualità di Presidente del Collegio Sindacale, Giuliano Foglia e Maria Teresa Bianchi, in qualità di sindaci effettivi.

WHITEPAPER
Scopri gli strumenti da adottare per una completa digitalizzazione e diventare azienda data-driven
Digital Transformation

L’Assemblea di Inwit ha infine nominato i consiglieri di amministrazione Rosario Mazza e Giovanna Bellezza (già nominati per cooptazione nella riunione del Consiglio di Amministrazione del 2 ottobre 2020) sino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022.

La vision dell’amministratore delegato Ferigo

“Il 2020, nonostante la pandemia, è stato per Inwit un anno positivo e in linea con gli obiettivi prefissati, nel corso del quale abbiamo realizzato una profonda trasformazione aziendale”, ha sottolineato l’Amministratore delegato, Giovanni Ferigo. “L’anno in corso sarà sicuramente impegnativo e caratterizzato dalla priorità di far ripartire il Paese. La trasformazione digitale è un pilastro fondamentale per il rilancio dell’economia e, grazie al nostro ruolo di abilitatore infrastrutturale, siamo pronti a cogliere le opportunità di mercato. In questa ripartenza, Inwit vuole giocare un ruolo da protagonista e dare il suo contributo a supporto degli operatori, per il 5G e la digitalizzazione del territorio. Abbiamo iniziato in tal senso ad attuare il nostro Piano Industriale 2021-2023, e la strategia di crescita di Inwit proseguirà all’insegna della soddisfazione dei nostri clienti e dell’integrazione della sostenibilità nel business”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
inwit

Approfondimenti

A
assemblea
B
bilancio
D
dividendo
U
utile

Articolo 1 di 4