BILANCIO

Inwit, utile in crescita nei primi nove mesi 2015

La società delle torri di Telecom registra 158,8 milioni di ricavi e indebitamento netto di 60 milioni. L’Ad Cicchetti: “Conferma della solidità del nostro piano industriale”

Pubblicato il 27 Ott 2015

Andrea Frollà

torri-150608151204

Per Inwit primi nove mesi dell’anno con utile netto pari a 43 milioni di euro, in crescita del 4,5%. La società ha reso noti i risultati economico-finanziari al mese di settembre, che hanno fatto segnare 158,8 milioni di euro di ricavi (verso Telecom Italia 126,7 milioni di euro, verso clienti terzi 32,1 milioni), un ebitda di 71,1 milioni e un indebitamente netto pari a 60 milioni.

“I risultati del terzo trimestre confermano la solidità del nostro piano industriale – ha commentato Oscar Cicchetti, amministratore delegato di Inwit – Stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita organica aumentando clienti e ricavi, riducendo strutturalmente i nostri costi industriali, investendo in nuove infrastrutture e nuovi servizi”.

L’ad si è detto anche convinto che la disciplina gestionale e l’innovazione tecnologica siano i motori per la crescita a breve e lungo termine: “Continueremo su questa strada e valuteremo con estrema attenzione tutte le potenzialità di crescita inorganica in grado di generare valore per tutti gli azionisti”.

Inwit ha incrementato il numero di ospiti per sito, passato da 1,55 alla data del conferimento a 1,6. La dismissione di circa 60 siti e la riduzione dei canoni d’affitto tramite al rinegoziazione di oltre 2mila contratti negli ultimi sei mesi ha permesso al gruppo di aumentare l’efficienza operativa. Inwit ha anche lanciato recentemente due coperture microcellulari a Bologna e a Cava dei Tirreni.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!