IoT targato Vodafone Business per la ripartenza di imprese e PA - CorCom

POST COVID-19

IoT targato Vodafone Business per la ripartenza di imprese e PA

Dai termoscanner connessi ai wearable per il distanziamento fisico fino alle app per la gestione degli spazi di lavoro: ecco le soluzioni per garantire sicurezza e continuità operativa

27 Mag 2020

F. Me.

Vodafone Business scende in campo per supportare la Fase 2 di aziende e PA. Per riavviare il business in ambienti sicuri e protetti, parte un portafoglio di strumenti e servizi innovativi che imprese e amministrazioni di ogni dimensione e settore possono adottare in modo agile e veloce.

Le soluzioni di Vodafone Business per l’unlock si basano su tecnologia IoT (Internet of Things), ambito in cui Vodafone è attiva a livello mondiale con oltre 100 milioni di oggetti connessi nel mondo, 11 milioni in Italia e una delle più importanti piattaforme di connessioni IoT al mondo (Gdsp, Global Data Service Platform).

La gamma comprende sistemi connessi dotati di termoscanner o termocamere per rilevare la temperatura corporea in tempo reale fino a 30 persone e l’adozione, nella posizione corretta, dei dispositivi di protezione individuale (mascherine); soluzioni per agevolare il distanziamento fisico dei dipendenti attraverso dispositivi indossabili (wearable) o tramite app su smartphone; soluzioni per monitorare le code e misurare in tempo reale la concentrazione di persone; soluzioni applicative su smartphone per la prenotazione in sicurezza degli spazi di lavoro direttamente dai dipendenti.

Ogni soluzione è connessa per garantirne la verifica del funzionamento e la manutenzione tempestiva da remoto, ed è stata progettata nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.

WHITEPAPER
Inquinamento acustico: linee guida per la PA
PA

I sistemi si applicano a numerosi scenari, sia in piccoli spazi (negozi, sale d’attesa o uffici) sia in grandi aree con dinamiche complesse di flussi di persone. Le soluzioni comprendono un servizio completo e dedicato, che include, oltre a fornitura, installazione e manutenzione, anche servizi di assistenza e consulenza.

“Con le nostre soluzioni per la ripartenza vogliamo essere al fianco delle imprese anche in questa fase cruciale – spiega Giorgio Migliarina, Direttore di Vodafone Business Italia – Dopo una prima fase legata alla necessità di abilitare lo smart working e una fase successiva dove le richieste si sono concentrate sullo spostamento dell’interazione con i clienti dal piano fisico a quello online, oggi le aziende ci chiedono soluzioni digitali per la salvaguardia della salute, da noi selezionate e che implementiamo sulla base delle specifiche esigenze. La visibilità che abbiamo su tutta la catena del valore del digitale, insieme alla competenza nella creazione di servizi digitali e alla presenza capillare sul territorio ci consente di integrare le migliori soluzioni per accompagnare il percorso di digitalizzazione delle imprese”.

Tra le prime aziende a dotarsi delle soluzioni di Vodafone Business c’è Gardaland. Grazie a un sistema di comodi dispositivi wearable che comunicano tra loro e con un tablet, la soluzione permette di garantire il corretto distanziamento fisico tra i dipendenti negli ambienti di lavoro attraverso segnalazioni acustiche intermittenti a volume crescente, che diventano continue quando la distanza stimata tra due operatori è inferiore alla soglia di sicurezza. Inoltre, il sistema consente di memorizzare in forma anonima gli eventi di allarme e le informazioni temporali in modo da garantire una mappatura e un tracciamento dei contatti in caso di eventuali positività al Covid-19, nel pieno rispetto delle normative sulla privacy.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

V
vodafone business

Approfondimenti

F
Fase 2
I
IoT