Italgas, per le teleletture scelta la soluzione Ericsson - CorCom

ENERGIA

Italgas, per le teleletture scelta la soluzione Ericsson

Sarà adottato il sistema Automated Meter Management per il segmento industriale degli utenti Italgas. Obiettivo una misurazione sempre più accurata e precisa per migliorare la qualità del servizio offerto. Nunzio Mirtillo: “Tappa importante verso la nostra visione di networked society”

26 Feb 2014

A.S.

La telelettura degli smart meter di Italgas nel settore industriale sarà possibile grazie alla soluzione di automated meter management sviluppata da Ericsson. Un mercato che attualmente riguarda 150mila utenze, ma che in prospettiva potrebbe offrirà grandi opportunità di business, se si pensa all’estensione ai circa 6 milioni di utenze servite in tutto da Italgas. E’ il senso dell’accordo tra la società del gruppo Snam, leader in Italia nella distribuzione cittadina di gas naturale, e la società che fornisce tecnologie e servizi di comunicazione per gli operatori di telecomunicazioni e per le aziende. La soluzione, basata sulla piattaforma Ericsson e sviluppata da Snam, è il primo e il più grande sistema di advanced meter management and reading del settore gas in Italia.

“Questo accordo – afferma Nunzio Mirtillo, head of Ericsson per la regione mediterranea – è una tappa importante nel cammino verso la visione Ericsson della Networked Society. Il mercato dell’Ict sta già trasformando molti settori come le utilities, consentendo agli operatori industriali di ricevere e gestire informazioni in tempo reale, ottenendo così un maggiore controllo dei consumi e riuscendo ad essere più efficiente”.

“La soluzione messa a punto da Ericsson – spiegano dall’azienda – consente di gestire i dati trasmessi dai contatori del gas trasferendoli alle piattaforme gestionali It di Italgas e permette, oltre ad acquisire i dati relativi ai consumi, anche di monitorare il corretto funzionamento delle apparecchiature e gestire gli apparati da remoto”.

“La scelta di Italgas di investire importanti risorse nell’innovazione dei processi si inserisce nel quadro della recente riforma del settore della distribuzione gas in Italia, che tende a premiare le aziende che meglio coniugano integrazione delle risorse, efficienza operativa e innovazione tecnologica – si legge nella nota – In questo senso, Italgas sta progressivamente trasformando molte attività fino ad oggi gestite manualmente in operazioni totalmente informatizzate e gestibili da remoto, con l’obiettivo di generare benefici in termini di aumento della qualità del servizio e di riduzione dei costi”.

L’Unione Europea sta promuovendo l’introduzione dei sistemi di misurazione intelligenti attraverso numerosi provvedimenti legislativi. In Italia, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e il Sitema Idrico (Aeeg) ha stabilito che il 60% dei contatori di gas residenziali e il 100% dei contatori di gas industriali devono essere telecontrollati entro la fine del 2018; in anticipo sui tempi, Italgas ha già collaborato con Ericsson per costruire e integrare il proprio Advanced Meter Management and Reading (AMM / R) e i sistemi Meter Data Management (MDM) con i sistemi esistenti per circa 150.000 grandi clienti industriali.