Italiaonline lancia Iol Audience, il media planner a misura di Pmi - CorCom

LA PIATTAFORMA

Italiaonline lancia Iol Audience, il media planner a misura di Pmi

Un servizio personalizzato per la gestione degli investimenti pubblicitari delle piccole e medie imprese. L’Ad Converti: “Protagonisti della trasformazione digitale delle aziende”

09 Set 2016

F.Me

Una soluzione chiavi in mano di gestione degli investimenti pubblicitari digitali (su Google, Facebook, sui display dei siti, e sfruttando le opportunità di remarketing) pensata per le piccole e medie aziende italiane: è IOL Audience, e costituisce il primo tassello della nuova offerta di Italiaonline dopo la fusione con Pagine Gialle e la quotazione in Borsa. “In estrema sintesi – dice Antonio Converti, ceo di Italiaonline – offriamo alle imprese di dimensioni medio piccole e con badget coerenti lo stesso servizio di media planning che altri soggetti riservano solo alle grandi imprese”. E coerentemente con questo identikit Italiaonline in questi giorni sta offrendo l’accesso al servizio anche con un investimento minimo di mille euro, un vero e proprio test per verificare sul campo l’efficacia delle soluzioni proposte e il ritorno di quanto speso.

IOL Audience costituisce solo il primo di tre pilastri che andranno a formare la nuova offerta di Italiaonline in ambito digitale: a breve prenderanno forma, con prodotti e iniziative specifice, anche gli altri due, che puntano uno sull’offerta di soluzioni per la gestione della presenza digitale su divers media, e l’altro sulla creazione di una nuova offerta per i siti internet.

Per tornare al IOL Audience, va sottolineato che la piattaforma-servizio è stata realizzata in partnership con MatchCraft, leader globale di soluzioni di marketing territoriale per i rivenditori di tutto il mondo: alla piattaforma tecnologia e l’esperienza del partner, Italiaonline affianca come valore aggiunto la conoscenza del mercato italiano, la diffusione sul territorio e soprattuto l’enorme library di keyword ereditate dell’esperienza di Pagine Gialle che permetto di posizionare ogni singola attività e specifica categoria merceologica al momento giusto e con le condizioni migliori sui diversi canali digitali.

E per proporsi come vero e proprio media planner per le Pmi, Italiaonline comprende nella nuova offerta di IOL Audience un servizio a tutto tondo che compre tutti gli aspetti di una campagna di marketing online: lo studio della strategia di comunicazione, la realizzazione dei contenuti editoriali, la negoziazione degli spazi pubblicitari, il controllo e ottimizzazione della campagna in tempo reale e la misurazione con i migliori analytics.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

IOL Audience in particolare dà alla piccola impresa la possibilità di scegliere e combinare le migliori soluzioni di maketing online oggi disponibili: da Google AdWords – il programma pubblicitario del primo motore di ricerca al mondo che consente di raggiungere gli utenti quando cercano prodotti o servizi in target con l’attività delle imprese che investono – a Italiaonline Display Network – il più grande Network in Italia che include i principali siti italiani tra cui Libero, Virgilio, PagineGialle, e le web properties Sky,in grado di raggiungere il 70% degli utenti internet in Italia – fino a Google Display Network (GDN), la piu grande rete display al mondo con più di 2 milioni di siti e in grado di raggiungere il 90% dell’utenza internet mondiale.

“IOL Audience è un progetto di digital marketing unico per le Piccole Medie Imprese – ha commentato Mauro Gaia, direttore Media agency Sales and Marketing di Italiaonline – La grande esperienza dei nostri consulenti si somma ad una nuova tecnologia in grado di pianificare e personalizzare diverse campagne pubblicitarie sui social network e sui principali portali web. Un unico interlocutore a disposizione delle aziende italiane per promuovere nel modo più efficace e su tutti i mezzi la propria attività”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
italiaonline