Kunz: "C'è bisogno di un'Europa audace e affidabile" - CorCom

DIGITAL VENICE

Kunz: “C’è bisogno di un’Europa audace e affidabile”

Il senior vice president di Oracle: “Nel XXI secolo l’Ue non deve avere paura di impegnarsi nell’arena digitale globale. Le sue imprese possono competere in parità con gli altri attori globali”

09 Lug 2014

A.S.

“Abbiamo bisogno di un’Europa affidabile, audace e aperta che abbia il coraggio di impegnarsi con il mondo. Abbiamo bisogno di un’Europa che nel XXI secolo non abbia paura di impegnarsi nell’arena digitale globale”.

Lo ha detto Jurgen Kunz, senior vice president di Oracle, a Digital Venice, in occasione della tavola rotonda degli operatori dell’economia digitale, alla presenza del presidente del Consiglio Matteo Renzi e del commissario Ue per l’Agenda digitale, Neelie Kroes.

“Un’Europa affidabile non imporrà barriere allo scambio globale dei dati perché le imprese e le catene del valore oggi sono strutturate globalmente, anche e soprattutto quelle europee – ha concluso Kunz – Un’Europa audace sa che le sue imprese possono competere in condizioni di parità con gli altri attori globali. Un’Europa aperta si opporrà a qualunque richiesta di localizzazione dei dati”.