Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L’albero di luce più alto del mondo illuminerà Milano

14 Dic 2009

Un albero di luce illumina il Natale milanese. La grandiosa opera,
progettata dall’artista Antonio Barrese e realizzata interamente
da aziende italiane, vuole essere sia un omaggio al Futurismo per
celebrare il suo centenario che ricorre quest’anno, sia un vero e
proprio simbolo di tutta la nazione e della technè milanese,
sintesi di arte, design e tecnologia, da cui nasce l'eccellenza
di Milano e del Made in Italy. Gobbetta, azienda leader nella
produzione di resine per pavimenti e rivestimenti, partecipa in
qualità di sponsor.

Albero di Luce, prodotto da Arteventi di Stefania Morici, in
collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato
all’Arredo, Decoro urbano e Verde del Comune di Milano, è il
più alto al mondo: 33 metri di altezza con una base di 20×20 metri
e sarà collocato in via Luca Beltrami: da un lato si affaccerà
sul Castello Sforzesco e dall’altro sarà visibile dal Duomo,
edifici simbolo della città milanese nella quale sono nati
l'Arte Programmata, il Design, la Moda, l'Industria
d'avanguardia.

I colori, la frequenza e le luci creeranno, illusoriamente, il
volume di un cono in continuo mutamento. Il principio di
funzionamento è quello di una luce stroboscopica la cui frequenza
è variabile da 30 a 120 Hz/secondo, il lampeggiamento non è
percepibile, la luce infatti risulta continua, facendo distinguere
soltanto tracce luminose sovrapposte.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link