Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

L’ “ibrido” di Archos

05 Mar 2009

Dopo essersi occupata di lettori multimediali, tablet Internet
Wi-Fi e più recentemente di un netbook, Archos annuncia un
terminale che si trova a metà strada tra un tablet Internet
tradizionale ed un semplice smartphone. Questo nuovo tipo di device
viene battezzato “Imt”, acronimo di “Internet Media
Tablet”, e sarà basato su piattaforma Android di Google
associata al framework multimediale di Archos, il tutto animato da
un processore TI Omap 3. “Android arricchirà l’Imt di tutta
una serie di funzionalità tipiche di uno smartphone premium ma
consentirà anche di accedere ad applicazioni rapidamente e di
gestire un navigatore web potente”, ha precisato la compagnia.
Sulle caratteristiche hardware si sa che il tablet Imt di Archos
sarà caratterizzato da uno spessore di 10 mm, disporrà di uno
schermo ad alta risoluzione da 5”, sarà compatibile con Flash ed
in grado di gestire film, foto, musica, giochi e  contenuti
provenienti dalla Tv essendo munito di un chipset capace di
decodificare i flussi video HD.  Inoltre integrerà uno storage di
500 GB e una batteria che gli consentirà un’autonomia di 7 ore
in modalità video, oltre ad essere fornito di funzioni vocali.
Sarà compatibile con le reti 3G+/Hsupa, e verrà commercializzato
in Europa nel corso del terzo trimestre dell’anno per un prezzo
ancora sconosciuto.
www.morse.it