L'Lte di Vodafone vola sulla Luna - CorCom

RETI MOBILI

L’Lte di Vodafone vola sulla Luna

In cantiere le base station destinate a connettere i moduli che verranno inviati dalla Germania sul satellite terrestre dal team du PTScientist. Un test all’Ifa di Berlino

04 Set 2017

Una rete Lte sulla Luna. E’ l’obiettivo di Vodafone come parte del progetto di missione spaziale della Germania. Un “assaggio” virtuale della stazione lunare sarà a disposizione dei visitatori dell’Ifa di Berlino.

La Lte base station sulla Luna sarà in grado di inviare immagini chiare al nostro pianeta. Utilizzerà solo una minima parte dell’approvvigionamento energetico garantito dai pannelli solari.

La missione è organizzata in collaborazione con PtScientis, società spaziale tedesca composta da scienzati e ingegneri. Il modulo è stato battezzato Alina: manterrà la connessione con la Terra via 4G. PTScientists, società spaziale tedesca nata per concorrere nel Google Lunar XPRIZE, ha scelto per la missione la valle lunare Taurus-Littrow, la stessa dove atterrò l’Apollo 17 nel 1972. La posizione consentirà di verificare le condizioni degli oggetti che furono lasciati da Apollo 17 45 anni fa. Dopo l’uso di un razzo commerciale SpaceX per raggiungere l’orbita della Terra, l’aereo spaziale Alina di PTScientists percorrerà l’orbita lunare, prima di sbarcare soft sulla Luna e rilasciando la coppia di rover Moon. Alina verrà utilizzata anche come stazione base Lte che consente la connettività dei dati tra i due rover e il lander Alina e potrebbe anche agire come stazione base di comunicazione per missioni future.

Argomenti trattati

Approfondimenti

L
Lte
V
Vodafone