La guerra del mobile payment, Facebook e Apple all'attacco - CorCom

E-PAYMENT

La guerra del mobile payment, Facebook e Apple all’attacco

Il social network porta in Europa il servizio per gli scambi di denaro via Messenger. Mentre è già in fase Beta Apple Pay Cash per pagamenti via app

09 Nov 2017

A.S.

Quello dei micropagamenti online è uno dei settori in cui i big del web si stanno facendo concorrenza e lanciando la sfida a banche e servizi di e-payment. Tra i più attivi nelle ultime settimane ci sono Facebook ed Apple, mentre sono già attivi i servizi di WeChat Pay e AliPay, e Venmo.

Il social network, per il quale nei giorni scorsi si era parlato dell’arrivo delle “red envelopes”, la funzione cioè che consente agli utenti di scambiarsi piccole somme di denaro attraverso i profili personali, porta i questi giorni in Europa, per l’esattezza in Francia e nel Regno Unito, una soluzione già attiva negli Usa dal 2015, quella che consente i micropagamenti attraverso Messenger, la piattaforma di messaggistica istantanea della società fondata da Mark Zuckerberg.

“Si tratta di un modo comodo e sicuro per inviare e ricevere soldi dentro Messenger, velocizzando lo scambio di denaro tra amici senza abbandonare una conversazione”, spiega il team del servizio Payments.

WHITEPAPER
10 passi per gestire al meglio le spese di trasferta dei dipendenti
Pagamenti Digitali
Digital Payment

I trasferimenti, precisa Facebook, non potranno superare i confini nazionali, quindi saranno possibili in Francia per gli utenti francesi e nel Regno Unito per i britannici. Il servizio è gratis, non sono previste al momento trattenute. Sarà aggiornato anche l’assistente virtuale “M” di Messenger, che per l’occasione debutta in Francia: riconoscerà quando due persone stanno parlando di soldi e suggerirà lo scambio di denaro nella chat.

Quanto ad Apple, la funzione Apple Pay Cash, preannunciata dalla compagnia lo scorso giugno durante la conferenza degli sviluppatori, è infatti presente nella versione beta, cioè non ancora definitiva, di OS 11.2, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo di iPhone e iPad. I trasferimenti, che funzionano tramite carte di credito o di debito collegate, saranno presenti come estensione della app Messaggi. Toccando il pulsante Apple Pay si potrà inviare, o richiedere, una somma di denaro a un contatto.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Alipay
M
micropagamenti
W
wechat