La Nato "schiera" i data center trasportabili di Italtel - CorCom

IL PROGETTO

La Nato “schiera” i data center trasportabili di Italtel

I server utilizzati per la prima volta in occasione dell’esercitazione “Summer Tempest-Eagle Meteor 2016”. Pileri: “I nostri sistemi perfettamente idonei per supportare le manovre e le esigenze di ogni unità schierata a terra”

14 Dic 2016

Tecnologia Italtel per la Nato. I data center trasportabili realizzati e forniti da Italtel a seguito della gara indetta dall’Agenzia Nanto Ncia, sono stati impiegati per la prima volta in occasione dell’esercitazione “Summer Tempest – Eagle Meteor 2016 che si è svolta nei giorni scorsi. L’esercitazione, alla quale hanno partecipato eserciti di diversi paesi membri dell’Alleanza Atlantica, è stata gestita dal “Nato Rapid Deployable Corps – Italy” (Nrdc-Ita) di stanza a Solbiate Olona (VA).

I contenuti e gli obiettivi dell’esercitazione si collegano al nuovo “readiness action plan” (Rap) Nato che risponde all’esigenza di mostrare le capacità di rapido deployment nell’ambito di scenari operativi complessi, sia per esigenze di conflitto che per operazioni di “peace support”.

L’elevata densità tecnologica dei comandi impone di disporre di strumenti sempre più sofisticati per garantire operatività e adeguata capacità decisionale ai comandanti. Interoperabilità è la parola chiave in un contesto di sofisticate architetture Ict, basate su reti di trasporto prevalentemente satellitari a flusso limitato di banda, ma orientate a distribuire servizi informatici di altissimo livello.

L’esercitazione “Summer Tempest – Eagle Meteor 2016” prevedeva che gli strumenti Ict fossero usati all’interno di un territorio difficile e variegato, che includesse ambiente montano, collinare, pianeggiante e paludoso. Nrdc-Ita ha realmente schierato sul terreno 4 brigate presso i siti di Solbiate Olona, Teulada (Ca), Piazza Armerina (En) e Bousson (To) integrando perfettamente i loro sistemi e supportandole completamente da un punto di vista Ict.

live streaming, 11 marzo
7 aziende si raccontano in un live streaming: AI, Sicurezza, Cloud e molto altro
Big Data
Cloud

“I sistemi Ict che abbiamo fornito a Nrdc-Ita si stanno rivelando perfettamente idonei a essere impiegati per supportare le manovre e le esigenze di ogni unità schierata sul terreno – dice l’Ad di Italtel, Stefano Pileri Tutto questo grazie alla grande potenza di calcolo resa disponibile dai nuovi data center forniti da Italtel e alle nostre competenze di integrazione”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
italtel
N
nato
S
stefano pileri