La riforma del canone radiotelevisivo in Europa nell’era digitale

“La riforma del canone radiotelevisivo in Europa nell’era digitale” è il tema dell’edizione annuale di Eurovisioni 2014 che si svolge a Roma giovedì 9 e venerdì 10 ottobre tra l’Accademia di Francia–Villa Medici e Palazzo Farnese. Previsto l’intervento (da confermare) del sotosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli

06 Ott 2014
placeholder

La riforma del canone radiotelevisivo in Europa nell’era digitale” è il tema di quest’anno di Eurovisioni 2014, manifestazione giunta alla sua 28a edizione che si svolgerà a Roma giovedì 9 e venerdì 10 ottobre tra l’Accademia di Francia–Villa Medici e Palazzo Farnese.

Ad aprire i lavori, alle ore 15.00 nel Gran Salone dell’Accademia di Francia-Villa Medici in Viale Trinità dei Monti 1 sarà l’Associazione Infocivica, con un intervento sul tema “Per una responsabilità pubblica in Italia nelle comunicazioni dell’era digitale” alla presenza di Michel Boyon, presidente di Eurovisioni, Alessandro Picardi, direttore Rapporti Istituzionali e Internazionali Rai, Giampiero Gramaglia, Massimo de Angelis, Presidente di Infocivica, Robert Castrucci, Manlio Cammarata, Paolo Luigi de Cesare, Dario Evola, Gianni Bellisario, Stefano Luppi e Bruno Somalvico con le conclusioni di Carlo Rognoni, Antonio Pilati, Gaetano Quagliariello, Antonello Giacomelli (questi ultimi tre in attesa di conferma).

Seguirà alle ore 18 la proiezione dell’anteprima del film spagnolo “Prim, el asesinato en la calle del turco” regia di Miguel Bardem, prodotto da Tv Rtve, durata 98 minuti, con Francesc Orella, Javier Godino, Daniel Grao, Victor Clavijo (versione originale in spagnolo sottotitolata in inglese) e alle ore 21.00 l’anteprima del film portoghese “E Depois Matei-O” regia di Lourenço De Mello, in collaborazione con l’Ambasciata del Portogallo, prodotto da Rtp, durata 62 minuti, con Isabel Abreu, Sónia Balacó, Albano Jerónimo, Pedro Giestas (versione originale in portoghese sottotitolata in inglese).

I lavori di Eurovisioni, alle ore 9.00 di venerdì 10 ottobre, a Palazzo Farnese, verranno aperti da Michel Boyon, presidente Eurovisioni, proseguiranno con la presentazione di Stefano Rolando del Rapporto sulle conclusioni della Conferenza “The Promise of the Eu” seguito da Renato Farina, Eutelsat Italia, con “Television anytime, anywhere, anyhow: il contributo del satellite” (in attesa di conferma). Alle ore 10.00 ci sarà un confronto su “La riforma del canone in 5 Paesi europei: Finlandia, Olanda, Germania, Svizzera, Svezia”, al quale parteciperanno Antonello Giacomelli, Sottosegretario alle Comunicazioni, Ministero dello Sviluppo Economico (da confermare), Mario Marazziti, membro Commissione Parlamentare di Vigilanza (anch’esso da confermare), Fabrice Lacroix, direttore generale delegato alle risorse, Ftv e un rappresentante Rai. Le conclusioni saranno affidate a Anna Maria Tarantola, Presidente Rai, e a Michel Boyon, Presidente Eurovisioni.

Eurovisioni si sposterà nel pomeriggio di venerdì 10 ottobre nel Gran Salon dell’Accademia di Francia- Villa Medici, dove alle ore 15.30 l’Articolo 21 ed Eurovisioni discuteranno su “Una nuova carta d’identità per la Rai. I valori del servizio pubblico: Indipendenza economica, Indipendenza editoriale” alla presenza di Nicola D’Angelo, magistrato, Paolo Gentiloni, deputato e giornalista, Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, Commissione Cultura della Camera dei Deputati, Salvatore Margiotta, senatore, Alessandro Pace, avvocato e professore, Vinicio Peluffo, Commissione Parlamentare di Vigilanza, Vincenzo Vita, Senatore, Roberto Zaccaria, professore, Giuseppe Pierro, ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Seguirà alle ore 17.30 la proiezione dell’anteprima del film tedesco “Der Wagner-Clan” di Christiane Balthasar, prodotto da TV ZDF, durata 108’ e 42”, con Iris Berben, Friederike Becht, Justus von Dohnànyi, Lars Eidinger (versione originale in tedesco con sottotitoli in inglese) e alle ore 20.00 l’Anteprima del film italiano “La Dama Velata” di Carmine Elia prodotto da Rai fiction (versione originale in italiano con sottotitoli in inglese)

Condizioni di accesso ai luoghi di Eurovisioni 2014: alcuni dei luoghi che ospitano la manifestazione sono sottoposti a particolari misure di sicurezza. In particolare, per l’Ambasciata di Francia e per l’Accademia di Francia è obbligatorio l’accredito o la prenotazione via e-mail: promozione@eurovisioni.it o telefonando al 06 59606372. L’assegnazione dei posti disponibili avverrà sulla base dell’ordine di prenotazione.

PROGRAMMA

XXVIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA E DI TELEVISIONE

Roma, giovedì 9 – venerdì 10 ottobre 2014

Il Programma completo sul sito www.eurovisioni.it

Tutti gli aggiornamenti sulla Pagina FB Euovisioni&FriendsGiovedì 10 ottobre 2013

GIOVEDÌ 9 OTTOBRE 2014

ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA – VILLA MEDICI – Viale Trinità dei Monti, 1

Ore 15.00 Gran Salon

Associazione Infocivica, nel quadro di Eurovisioni XXVIII

“Per una responsabilità pubblica in Italia nelle comunicazioni dell’era digitale”

Presentazione ufficiale della Dichiarazione Fondamentale di Infocivica

15.00 Prologo: frammenti sul buon uso della cultura, dell’educazione civica e della responsabilità pubblica nella società dell’informazione e della conoscenza: Laura Piazza legge brani da Ennio Flaiano, Roland Barthes e John Reith

15.30 Apertura dei lavori Michel Boyon, Presidente di Eurovisioni ***

15.35 Saluto di Alessandro Picardi, Direttore Rapporti Istituzionali e Internazionali Rai***

15.40 Introduce e modera il seminario Giampiero Gramaglia

15.50 Presentazione della Dichiarazione: Massimo de Angelis, Presidente di Infocivica

Relazioni:

16.10 Giacomo Mazzone, “È possibile regolare la crossmedialità in Europa”

16.20 Robert Castrucci, “Responsabilità e accountability”

16.30 Manlio Cammarata, “Distinguere la vigilanza dall’indirizzo del Parlamento”

16.40 Paolo Luigi de Cesare, “La responsabilità pubblica nei territori”

16.50 Dario Evola, “Come comunicare bene i beni culturali: con quale recupero e riqualifica nell’era della riproducibilità”

17.00 Gianni Bellisario, “Servizio pubblico rete radiotelevisivo: la nuova centralità del web e le condizioni per un accesso gratuito alla Rete”

17.10 Stefano Luppi “Oltre il contratto di servizio: quali documenti programmatici per il post 2016”

17.20 Bruno Somalvico “Per una legge bipartisan di valore costituzionale”

17-30-18.00 Tre minuti per uno spunto da parte dei soci e di alcuni amici Infocivica: sono stati sollecitati ad intervenire Stefano Balassone, Ugo Cavaterra, Licia Conte, Piero De Chiara, Nicola d’Angelo, Lino De Seriis, Erik Lambert, Elio Matarazzo, Antonio Sassano e Laura Testa

18.00-18.40 Conclusioni

Carlo Rognoni

Antonio Pilati***

Gaetano Quagliariello***

Antonello Giacomelli***

A seguire Rassegna di “Cinema di Servizio Pubblico”

Sala Michel Piccoli

Ore 18.00 (TBC)

Anteprima del film TV RTVE

“PRIM, EL ASESINATO EN LA CALLE DEL TURCO” regia di Miguel Bardem

durata 98’

con: Francesc Orella, Javier Godino, Daniel Grao, Victor Clavijo

(versione originale in spagnolo sottotitolata in inglese)

Ore 21.00 (TBC)

Anteprima film RTP in collaborazione con l’Ambasciata di Portogallo

“E DEPOIS MATEI-O” regia di Lourenço De Mello

durata 62’

con Isabel Abreu, Sónia Balacó, Albano Jerónimo, Pedro Giestas

(versione originale in portoghese sottotitolata in inglese)

VENERDÌ 10 OTTOBRE 2014

PALAZZO FARNESE – SEDE DELL’AMBASCIATA DI FRANCIA IN ITALIA – Piazza Farnese, 67

“La riforma del canone radiotelevisivo in Europa

nell’era digitale”

Salone d’Ercole

Ore 09.00 Introduzione

Michel Boyon, Presidente Eurovisioni

Stefano Rolando, Rapporto sulle conclusioni della Conferenza «The Promise of the EU»

Renato Farina, Eutelsat Italia, “Television anytime, anywhere, anyhow: il contributo del satellite”

Ore 10.00 La riforma del canone in 5 Paesi europei

In Finlandia: Reija Hyvärinen, Direttrice della Comunicazione, YLE

In Olanda: Louis Heinsman, Direttore Relazioni Internazionali NPB *

In Germania: Frank Dieter Freiling, Direttore Relazioni Internazionali ZDF

In Svizzera: Alfred Hostettler, sostituto caposezione Media

In Svezia. Malte Lind, Negoziatore del nuovo contratto di servizio SR *

Ore 11.30 Dibattito moderato da Duilio Giammaria, giornalista RAI

Con

Antonello Giacomelli, Sottosegretario alle Comunicazioni, Ministero dello Sviluppo Economico*

Mario Marazziti, membro Commissione Parlamentare di Vigilanza

Fabrice Lacroix, Direttore Generale Delegato alle risorse, FTV

Rappresentante RAI *

Ore 12.30 Conclusioni

Anna Maria Tarantola, Presidente RAI

Michel Boyon, Presidente Eurovisioni

VENERDÌ 10 OTTOBRE 2014

ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA – VILLA MEDICI – Viale Trinità dei Monti, 1

Ore 15.00 Gran Salon

Un’iniziativa di Articolo 21 ed Eurovisioni: Una nuova carta d’identità per la Rai

“I valori del servizio pubblico. Indipendenza economica,

indipendenza editoriale”

Interverranno:

Nicola D’Angelo, Magistrato

Paolo Gentiloni, Deputato e Giornalista

Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21, Commissione Cultura della Camera dei Deputati

Salvatore Margiotta, Senatore

Alessandro Pace, Avvocato e Professore

Vinicio Peluffo, Commissione Parlamentare di Vigilanza

Vincenzo Vita, Senatore

Roberto Zaccaria, Professore

Giuseppe Pierro, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

A seguire Rassegna di “Cinema di Servizio Pubblico”

Sala Michel Piccoli

Ore 17.30 (TBC)

Anteprima film TV ZDF

“WAGNERCLAN” regia di Christiane Balthasar

con: Iris Berben, Friederike Becht, Justus von Dohnànyi, Lars Eidinger

durata 108’, 42’’

(versione originale in tedesco con sottotitoli in inglese)

Ore 20.00 (TBC)

Anteprima film Rai fiction

“LA DAMA VELATA” Regia di Carmine Elia

con: Miriam Leone, Lino Guanciale, Jaime Olias, Andrea Bosca, Lucrezia Lante della Rovere, Luciano Virgilio

(versione originale in italiano con sottotitoli in inglese)

Articolo 1 di 5