Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

La svolta di Google Maps: via libera alla navigazione “offline”

Navigatore, destinazioni e informazioni utili saranno accessibili anche senza connessione Internet. Basterà scaricare preventivamente l’area o la città di interesse. Ma per ora solo su Android

10 Nov 2015

Andrea Frollà

Da oggi con Google Maps si potrà seguire il proprio percorso in tempo reale anche offline. Big G ha annunciato in un post sul proprio blog la novità introdotta nell’app di navigazione, che riguarderà anche la ricerca delle destinazioni e le informazioni utili.

“Nel 60% del mondo oggi internet non è disponibile e, anche dove è possibile accedere al web, non è detto che la copertura sia uniforme – scrive la product manager di Google Amanda Bishop – Per la maggior parte della popolazione dunque non è ancora possibile, o per lo meno non è semplice, accedere alle informazioni in modo rapido e agevole”.

Per accedere al servizio offline bisognerà scaricare la mappa di un’area o di una specifica città, accedendo dall’applicazione all’omonima sezione “offline” presente nel menù di Google Maps e premendo il pulsante “più”, oppure cercando la zona e cliccando poi su download nella relativa scheda.

“Si tratta di un problema enorme, soprattutto quando si visitano luoghi sconosciuti – ha aggiunto Bishop – In questo senso Google Maps sta facendo nuovi passi in avanti con l’obiettivo di aiutare le persone a trovare le indicazioni di cui hanno bisogno per arrivare a destinazione, anche senza connessione internet”.

La novità sarà per ora disponibile solo su Android ma l’atteso per Apple non dovrebbe tardare ad arrivare.

Articolo 1 di 4