Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DL SEMPLIFICAZIONI

L’Agenda digitale nelle mani del Presidente del Consiglio

Dal 2020 le funzioni del Commissario straordinario saranno attribuite al premier. Si prevede un contingente di esperti. Più facile la posa della banda larga: ridotti i tempi per le autorizzazioni. Ecco tutti gli emendamenti approvati in Senato

25 Gen 2019

Mila Fiordalisi

Direttore

Un iter più “snello” per la posa della banda larga, esenzione degli operatori sanitari dalla fattura elettronica, Borsa Italia esclusa dalla Web Tax, ok a definizione di blockchain e smart contracts e last but not least poteri e funzioni del Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale in capo al presidente del Consiglio dal 2020.

Questi gli emendamenti al Dl Semplificazioni approvati dalle commissioni Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato.

Ecco il dettaglio delle misure

DAL 2020 AGENDA DIGITALE NELLE MANI DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Dal 1° gennaio 2020 i poteri e le funzioni del Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale saranno attribuiti al presidente del Consiglio dei ministri. Per l’esercizio delle funzioni il Presidente del Consiglio, o il ministro delegato, si avvale di un contingente di esperti con elevata competenza tecnologica e di gestione di processi complessi, nonché di significativa esperienza in tali materie.

FATTURA ELETTRONICA, ESONERATI GLI OPERATORI SANITARI

Tutti gli operatori sanitari sono esonerati dalla fatturazione elettronica. Si estende dunque la platea dei soggetti “esenti”. Oltre ai soggetti che inviano le fatture al Sistema tessera sanitaria, l’esenzione si allarga anche a tutti gli altri operatori sanitari per le fatture relative a prestazioni a favore di persone fisiche. Rientrerebbero dunque nell’esonero pertanto anche le fatture emesse a carico di cittadini stranieri.

BANDA LARGA, POSA PiU’ FACILE

L’autorizzazione dovrà essere rilasciata entro il termine di 90 giorni dalla richiesta da parte della Soprintendenza a condizione che detta richiesta sia corredata da idonea e completa documentazione tecnica. In caso di utilizzo di tecnologie di scavo a basso impatto ambientale con minitrincea le attività di scavo sono precedute da indagini non invasive e, se l’impatto sul sottosuolo è basso, non sarà necessario applicare la circolare del ministero dei beni culturali sulla verifica preventiva dell’interesse archeologico. In ogni caso, il soprintendente può prescrivere il controllo archeologico in corso d’opera per i lavori di scavo.

OK A DEFINIZIONE DI BLOCKCHAIN E SMART CONTRACT

Si definiscono tecnologie basate su registri distribuiti le tecnologie e i protocolli informatici che usano un registro condiviso, distribuito, replicabile, accessibile simultaneamente, architetturalmente decentralizzato su basi crittografiche, tali da consentire la registrazione, la convalida, l’aggiornamento e l’archiviazione di dati sia in chiaro che ulteriormente protetti da crittografia verificabili da ciascun partecipante, non alterabili e non modificabili. Per smart contract si intende un programma per elaboratore che opera su tecnologie basate su registri distribuiti e la cui esecuzione vincola automaticamente due o più parti sulla base di effetti predefiniti dalle stesse.

BORSA ITALIANA ESCLUSA DALLA WEB TAX

Esclusa Borsa Italiana dall’applicazione della web tax. La Legge di Bilancio avrebbe incluso infatti anche società – come Borsa Italiana – che operano sul web, oltre agli over the top, ossia ai soggetti nei confronti dei quali è stata pensata l’applicazione della web tax.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Mila Fiordalisi
Direttore

Da gennaio 2019 è Direttore di CorCom dopo averne assunto la condirezione dal 2017. Laureata in Lingue e letterature straniere si è successivamente diplomata alla Scuola di Giornalismo Luiss “Guido Carli”. Stagista presso la redazione di Wired News a San Francisco (California), è stata redattore presso il settimanale Edilizia e Territorio (Il Sole 24Ore) e ha collaborato con numerose testate nazionali fra cui Il Messaggero, Italia Oggi, Panorama Web, DWeb-La Repubblica, VanityFair.it. Nel 1999 ha vinto il Premio giornalistico Smau, nel 2002 il Cisco Web Award e nel 2011 il premio Anfov. A febbraio 2017 si è aggiudicata il “riconoscimento per la professionalità” da Mise ed Enea. Collabora con il Sole 24Ore.

Articolo 1 di 5