Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LeggoIbs, l’e-reader italiano che mira a scalzare Kindle

Costa 199 euro e può accedere ad un catalogo di 5mila libri virtuali il “lettore” realizzato dall’asiatica Foxconn, la stessa azienda che ha firmato l’iPad. Da oggi si può ordinare online

01 Dic 2010

Ibs sbarca nel settore degli ereader con un device tutto italiano,
pronto a fare concorrenza al Kindle di Amazon.
La piattaforma online del  gruppo Giunti & Messaggerie – secondo
quanto riportato dal Sole 24 Ore – lancia oggi la prevendita di un
lettore di ebook, con schermo e-ink da 6 pollici (16 livelli di
grigio, con una risoluzione 800×600) e dal peso di 280 grammi.

Si chiama LeggoIbs e costa in promozione 199 euro, (il Kindle con
il 3G costa 189 dollari) ma sarà consegnato solo in gennaio.
Il lettore digitale è dotato, oltre che di connessione wifi e
bluetooth, anche di connettività 3G gratuita (quindi con Sim
incorporata), ma si può collegare solo al sito della casa
madre.

LeggoIbs ha accesso ad un catalogo virtuale con oltre 5mila libri,
con e senza lucchetto digitale (Drm), e può funzionare anche come
lettore Mp3. Grazie ai due altoparlanti integrati da mezzo watt,
inoltre, un sintetizzatore vocale permette la lettura in viva voce
dei testi.

“Con questo prodotto vogliamo fornire la completa disponibilità
di un catalogo di eBook in lingua italiana, scaricabili e leggibili
ovunque – ha spiegato Mauro Zerbini, amministratore delegato di
Ibs.it – e grazie alla Sim integrata, di cui sosterremo tutti i
costi, il consumatore avrà la possibilità di connettersi al
nostro catalogo e Book in tutto il territorio italiano”. In ogni
caso, i formati supportati non sono proprietari,  per cui sarà
possiblie trasferire sul lettore anche ebook scaricati altrove.

Il lettore di Ibs è prodotto dal gigante asiatico Foxconn (lo
stesso che sforna gli iPad), mentre il software è stato sviluppato
da Pocketbook, un’azienda tedesco-ucraina.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link