IL CONTEST

Leonardo e Aeronautica militare alleati sull’intelligenza artificiale

Startup, sviluppatori e ricercatori si sono sfidati a Firenze per “Airtificial Intelligence”, la maratona tecnologica di 48 ore sulle nuove applicazioni dell’AI nel settore aeronautico

12 Dic 2019

A. S.

Affiancare l’uomo dalle mansioni più faticose e ripetitive, migliorando e rendendo più efficienti attraverso la tecnologia i processi su larga scala combinando intelligenza, automazione e interconnessione. E’ l’obiettivo di “AIRtificial Intelligence”, iniziativa promossa da Leonardo e dall’Aeronautica Militare con il supporto tecnologico di Oracle, per avvicinare sviluppatori, ricercatori, università e start-up al settore aeronautico grazie all’open innovation. Una maratona di 48 ore con protagonisti nove team in gara che si sono sfidati nella realizzazione di soluzioni di assistenza virtuale per ottimizzare gli interventi manutentivi e addestrativi applicabili ai sistemi aeronautici. Tecnologie che hanno inoltre un impatto significativo sulla sostenibilità ambientale, tanto da essere definite ‘soluzioni green’ per i risultati che producono in termini di taglio dei costi e di minore impatto sull’ambiente. 

L’hackathon, il secondo organizzato dal Comando Logistico dell’Aeronautica Militare in collaborazione con Leonardo dopo quello del 2018 – si legge in una nota – , si è svolto all’interno dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. 

A valutare il lavoro dei nove team una giuria d’eccezione composta dal Comandante Logistico AM, generale di squadra aerea Giovanni Fantuzzi, dal Comandante delle Scuole AM, generale di squadra aerea Aurelio Colagrande, dal Ctio di Leonardo, Roberto Cingolani, dal Direttore Scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, Giorgio Metta, da Daniele Nardi del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale dell’Università “Sapienza” di Roma e dal Direttore delle testate verticali di Digital 360 Group, Mauro Bellini. La presentazione dei progetti è avvenuta alla presenza del Sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo, del Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, Gianluca Rizzo, e del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Alberto Rosso. Presente inoltre il Technology Country Leader di Oracle Italia, Alessandro Ippolito. 

WEBINAR
Intelligenza Artificiale, Data Analysis e Image Recognition: i vantaggi concreti per l’azienda
Big Data
Intelligenza Artificiale

“Iniziative come quelle di oggi – sottolinea Alberto Rosso – rappresentano un’opportunità pregiata per conoscere, valutare, condividere ed apprezzare idee e soluzioni proposte da giovani talenti provenienti da start-up, centri di ricerca e università italiane, mondi con i quali le forze armate e l’industria devono saper dialogare per condividere informazioni per  sviluppare e accrescere conoscenze, per fare innovazione e per affrontare un futuro dove tecnologia e digitalizzazione continuano ad evolvere in un unicum verso realtà imponderabili”. 

“L’Intelligenza Artificiale è un settore dalle enormi potenzialità che pervade sempre più le nostre vite – aggiunge Roberto Cingolani – Le applicazioni dell’AI sono un grande alleato dell’uomo e delineeranno il futuro del nostro Pianeta, anche in chiave sostenibile, a patto che venga definito un quadro etico- giuridico che consenta alle persone di rimanerne il fulcro, in una prospettiva in cui sia l’etica a contaminare il mondo digitale e non il contrario”. 

AIRtificial Intelligence è una delle iniziative portate avanti dall’Aeronautica Militare nell’ambito di un più ampio processo di innovazione in vari campi organizzativi e funzionali, in particolare nel settore della “Logistica 4.0”. La partnership tra Leonardo e Aeronautica Militare in questo settore ha l’obiettivo di cogliere nuove esigenze e sviluppare – attraverso l’uso di tecnologie abilitanti quali appunto l’AI, oltre che realtà aumentata e mixed reality, blockchain certificata e analisi dei big data – soluzioni sempre più all’avanguardia nel settore del Customer Support, Services and Training.

@RIPRODUZIONE RISERVATA