DIGITAL TRANSFORMATION

Logistica e trasporto merci, Tim in campo per la svolta digitale

Siglato un accordo con la Fiap per spingere l’innovazione delle oltre 1.200 realtà imprenditoriali associate. Intanto il titolo della telco continua a recuperare terreno in Borsa

13 Set 2022

Mi Fio

servizio_distribuzione_merce

Favorire l’innovazione digitale e la crescita competitiva di oltre 1.200 realtà imprenditoriali del settore della logistica e del trasporto merci: questo l’obiettivo dell’accordo siglato fra Tim e Fiap, la Federazione Italiana Autototrasportatori Professionali che fa leva sulla messa in campo di tutta una serie di tecnologie e servizi avanzati nonché di percorsi formativi per favorire la diffusione delle competenze digitali.

L’intesa rinnova la collaborazione già avviata lo scorso anno e punta ora a creare nuove opportunità di business e rispondere alle rinnovate esigenze del comparto “generando un impatto positivo in termini economici, sociali e di sostenibilità ambientale della filiera”, spiega Tim in una nota.

Cloud, Iot, Cybersecurity e Connettività

In dettaglio il Gruppo Tim metterà a disposizione le proprie soluzioni di connettività e servizi avanzati avvalendosi delle competenze di Noovle per le soluzioni cloud e di edge computing, Olivetti per l’Internet of Things, Telsy per la cybersecurity.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati

Le soluzioni digitali – si legge in una nota – semplifichereanno la gestione logistica del trasporto merci lungo tutta la filiera, che va dalla produzione delle merci, al deposito in piattaforme di stoccaggio e magazzini, fino alla consegna ai clienti, interessando mezzi di trasporto, magazzini e centri di smistamento.

Gli ambiti di intervento

Tra gli ambiti di intervento la localizzazione, monitoraggio e tracciamento delle flotte di veicoli, la comunicazione interattiva tra veicoli e produttori/distributori delle merci, la certificazione delle consegne attraverso procedure e strumenti digitali, il monitoraggio della catena del freddo e alla gestione della sicurezza dei lavoratori e delle merci. Nel progetto sono incluse soluzioni di connettività ultrabroadband per le aree di sviluppo industriale, porti, interporti, poli logistici, a disposizione degli associati per poter usufruire di tutte le opportunità della Smart Logistics & Transportation 4.0.

Al rialzo il titolo Tim

Il titolo in Borsa col segno più per la terza seduta consecutiva: oggi in apertura di contrattazioni l’azione segnava un rialzo del 4% per poi registrare un ulteriore balzo del del 2,44% a 0,20 euro. I rumors sulla imminente gara per la divisione Enterprise stanno influenzando positivamente il mercato.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

F
fiap
T
tim

Approfondimenti

C
Cloud
C
cybersecurity
I
IoT

Articolo 1 di 5