EDITORIA

Made in Italy, “Peninsula Talks” racconta le nuove storie di successo

La rivista multimediale e interattiva, nata dalla collaborazione tra Tim e Homboldt Books, è stata presentata a Tim4Expo. 20 interviste tra testi, video e data journalism per presentare le eccellenze italiane dell’innovazione: startup, professionisti, artigiani e pensatori

Pubblicato il 02 Ott 2015

A.S.

peninsula-talks-151002163834

Peninsula Talks” è una rivista multimediale interattiva pensata per raccogliere e raccontare le storie di persone capaci di reinventare il Made in Italy: dai giovani startupper, ai professionisti, artigiani e pensatori che sono riusciti a emergere con ingegno e a ridisegnare il concetto di creatività italiana. A ideare e promuovere l’iniziativa, presentata oggi a Milano presso lo spazio TIM4Expo della Triennale, i giornalisti Serena Danna e Andrea Marinelli, e la fotografa e fondatrice di Humboldt Books Giovanna Silva con la collaborazione di Stefania Scarpini. La parte di information design è sviluppata dall’agenzia Accurat.

Peninsula Talks è una iniziativa in cui testi, video e data journalism si fondono con l’obiettivo di valorizzare nuove iniziative, professioni, start up, eccellenze italiane, attraverso un programma di 20 interviste pubblicate sul sito www.peninsulatalks.it. Tra queste anche alcune start-up nate in seno agli acceleratori di Tim#Wcap, il programma di open innovation di Telecom Italia che seleziona, finanzia, e accelera startup in ambito digitale.

“In particolare, grazie alla partnership di Tim – si legge in una nota – sarà possibile documentare queste realtà attraverso una piattaforma web in grado di integrare storytelling e data visualization secondo modalità del tutto nuove, fruibili anche in modo inedito sui device mobili. Tutti i racconti presenti, infatti, vengono analizzati e scomposti in unità tematiche, arricchiti di metadati e informazioni sui progetti e i protagonisti”.

Peninsula Talks – spiega Paolo Priolo, responsabile brand development projects Telecom Italia – rafforza il ruolo di Tim come motore dell’ecosistema innovativo nazionale e promotore della cultura digitale. Tim sostiene da sempre le migliori energie imprenditoriali del nostro Paese, le idee più innovative e i talenti più promettenti, e attraverso questo progetto editoriale, che unisce l’esperienza di data visualization più avanzata a un lavoro giornalistico approfondito e di qualità, diamo ulteriore voce all’ingegno italiano”.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Approfondimenti

TIM
T
TIM#WCap
T
TIM4Expo