Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Massimo Sarmi presidente del comitato Ict

21 Mar 2013

La giunta di Confindustria ha approvato la proposta del presidente, Giorgio Squinzi, di conferire all’amministratore delegato di Poste italiane, Massimo Sarmi, l’incarico di presidente di un comitato tecnico per lo sviluppo dell’Information Communication Technology.

La nomina di Sarmi, si legge in una nota “E’ un riconoscimento alle competenze dell’ad di Poste Italiane nel settore delle tecnologie dell’informazione e telecomunicazioni e del suo contributo all’innovazione che ha reso Poste Italiane una delle società tecnologicamente più avanzate del paese, con bilanci in utile e forte reputazione internazionale. Sarmi ha guidato l’azienda alla diversificazione del business, lanciando prodotti e servizi postali, finanziari, telefonici e di comunicazione digitale di nuova generazione”.

L’ad di Poste italiane presiede, inoltre, la Fondazione no profit Global Cyber Security, (Gc-Sec), che si occupa di ricerca, formazione e cooperazione in materia di sicurezza informatica, ed ha promosso la costituzione della European electronic crime task force (Eectf), con la Polizia di Stato e lo Us Secret Service.

Articolo 1 di 5