Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

TLC

MC-link spinge sull’ultrabroadband, via ai servizi a 30 mega

L’azienda amplia la propria offerta sfruttando la tecnologia FttCab. Il presidente, Paolo Nuti: “Puntiamo ad allargare la platea clienti nel 2015”

21 Ott 2014

E.L.

MC-link spinge sull’ultra broadband. La società di telecomunicazioni potenzia la propria offerta di servizi di accesso ad Internet, oltre che di dati con integrazione della voce, offrendo alle imprese connettività ultra veloci in tecnologia FttCab (Fiber To The Cabinet). Il nuovo servizio Ultra Broadband è immediatamente operativo.

Come annunciato alla comunità finanziaria a fine settembre in occasione della presentazione dei risultati del primo semestre 2014, l’azienda amplia la propria offerta sfruttando la tecnologia FttCab.

“Con FttCab – si legge in una nota – la trasmissione viaggia su fibra ottica, garantendo velocità e bassa attenuazione di linea, nel collegamento tra la centrale telefonica e l’armadio di zona collocato in prossimità del cliente finale. Solamente nel breve tratto tra armadio di zona e utente la trasmissione avviene su doppino in rame, assicurando in questo modo velocità fino a 30 Mbps in download e 3 Mbps in upload”. Grazie agli investimenti effettuati da MC-link nel corso degli ultimi tre anni, l’azienda è ora in grado di erogare gli accesso di nuova generazione FttCab sia in modalità Bitstream Nga (Next Generation Access) che in modalità Vula (Virtual Unbundling Local Access) sulla rete e sui nodi proprietari. Le nuove soluzioni Ultra Broadband saranno disponibili sull’intero territorio nazionale.

“Grazie anche a questa nuova tecnologia raggiungeremo gli obiettivi economici prefissati per il 2014 e sarà una valida risorsa per generare un ampliamento dei clienti nel 2015”, afferma il il presidente di MC-link, Paolo Nuti (nella foto).

L’offerta Ultra Broadband prevede diversi profili di accesso ad Internet (soluzioni Dati) destinati principalmente al mondo business ed un profilo tarato sull’utenza domestica. Ad essi si affianca tutta la gamma delle soluzioni VoiceNet Ultra Broadband (soluzioni Dati con integrazione della Voce in FttCab) con profili in grado di soddisfare le esigenze di comunicazione delle aziende fino a 8 chiamate contemporanee e 12 canali voce. Completa l’offerta il servizio VoiceNet Casa riservata al mercato residenziale.

“La qualità del servizio Ultra Broadband è assicurata da valori elevati della Banda Minima Garantita (BMG) – spiega la società- oltre che, per le soluzioni che includono anche la voce, dal numero di chiamate contemporanee previste per ogni specifica soluzione. I valori di BMG ed il numero delle contemporaneità voce sono contrattualmente dichiarati e garantiti e, pertanto, vincolanti per MC-link. Il canone di servizio include, oltre all’apparato, tutta una serie di servizi ad valore aggiunto: caselle di posta Mail.2, domini, spazio web”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fttcab
M
mc-link
P
paolo nuti
U
ultrabroadband

Articolo 1 di 5