L'ANNUNCIO

Metaverso, l’Itu battezza un focus group per definire gli standard internazionali

L’agenzia dell’Onu crea un gruppo di esperti chiamato a eleborare le indicazioni tecniche per rendere interoperabili i servizi e le applicazioni del nuovo ambiente virtuale. Primo meeting in Arabia Saudita a marzo

Pubblicato il 20 Gen 2023

metaverse-gbcd70b75a_1920

L’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (Itu) ha istituito un gruppo di esperti per lavorare alla definizione di standard tecnici internazionali per il metaverso. Il gruppo di lavoro offre una sede per iniziare a gettare le basi di standard tecnici che possano contribuire a creare un ecosistema tecnologico e commerciale di base che incoraggi l’ingresso nel mercato, l’innovazione e l’efficienza dei costi in un settore che, secondo alcuni analisti industriali, dovrebbe crescere fino a raggiungere un valore di quasi 800 miliardi di dollari entro il 2024.

“Il metaverso e i suoi strati tecnologici possono contribuire allo sviluppo e al progresso umano”, spiega il segretario generale dell’Itu Doreen Bogdan-Martin. “Il lavoro di questo gruppo di lavoro è il primo passo per garantire che queste tecnologie funzionino bene e per tutti. I benefici del metaverso devono essere condivisi in modo ampio ed equo, mentre i rischi devono essere ben compresi e affrontati”.

Tabella di marcia per la standardizzazione del metaverso

L’Itu, l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, è incaricata dai governi di espandere la connettività digitale e promuovere una trasformazione digitale sostenibile. Unica nella famiglia delle Nazioni Unite, l’agenzia riunisce 193 Stati membri e oltre 900 aziende, università e organizzazioni internazionali e regionali per lavorare su questioni come la standardizzazione tecnica.

WHITEPAPER
Gestione dei contratti e GDPR: guida all’esternalizzazione di attività dei dati personali
Legal
Privacy

Il nuovo gruppo di lavoro mira a sviluppare una tabella di marcia per la definizione di standard tecnici che rendano interoperabili i servizi e le applicazioni metaverse, consentano un’esperienza utente di alta qualità, garantiscano la sicurezza e proteggano i dati personali.
“Lo sviluppo degli standard deve essere guidato da tutti coloro che faranno affidamento sugli standard risultanti”, dichiara Seizo Onoe, direttore dell’Ufficio di standardizzazione delle telecomunicazioni dell’Itu. “Questo gruppo di lavoro sosterrà il nostro lavoro comune per immaginare i casi d’uso della tecnologia per il metaverso, determinare i requisiti tecnici associati e sviluppare standard che aiutino a soddisfare questi requisiti su scala globale”.

Consultazione di esperti pubblico-privati

Il focus group sul metaverso sarà attivo per un anno e condurrà un lavoro di “pre-standardizzazione” come base per lo sviluppo di nuovi standard Itu. Per stimolare lo sviluppo coeso di standard sul metaverso, il gruppo di lavoro si propone di elaborare termini e definizioni comuni e di promuovere la collaborazione tra gli enti normativi competenti.
“L’istituzione di questo gruppo di lavoro è molto importante per definire tempestivamente gli standard che contribuiscono a un metaverso sicuro e interoperabile e che consentono la crescita e la prosperità”, chiarisce Abdurahman M. Al Hassan, presidente del gruppo consultivo per la standardizzazione delle telecomunicazioni dell’Itu e dell’Autorità nazionale per la sicurezza informatica (Nca) dell’Arabia Saudita.

Il gruppo di lavoro si riunirà per la prima volta a Riyadh, in Arabia Saudita, nei giorni 8 e 9 marzo 2023, ospitato da Nca, a seguito di un forum ITU sul metaverso il 7 marzo, co-organizzato da Itu e Nca. Il forum e l’incontro sono aperti alla partecipazione online.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

I
itu
O
onu

Approfondimenti

C
cybersecurity
M
Metaverso
P
privacy

Articolo 1 di 5